La felicità? Figli e vita di coppia appagante



Le emozioni sono elementi fondamentali della nostra vita. Da loro prendiamo spunto. Loro muovono tutto. E l’uomo ne è sempre alla continua ricerca. Soprattutto di quelle sensazioni che lo fanno stare bene e lo appagano. In una parola sola, l’uomo è alla ricerca di quella cosa che si chiama “felicità”.

Ma che cos’è la felicità? Quante volte ce lo siamo chiesti? Tante. Quante volte abbiamo risposto? Altrettante. Abbiamo mai risposto in maniera sbagliata? Non credo. Per ognuno di noi la felicità è uno stato emotivo di benessere diverso, e può dipendere da mille fattori.

Una ricerca ad opera di Luis Angeles dell’Università di Glasgow, pubblicata sul “Journal of Happiness Studies”, ha rivelato che per le persone di tutte le età (in particolare per le donne) i figli rappresentano la principale fonte di felicità, e più ce ne sono più sono felici. La felicità massima si raggiunge, quindi, essendo genitore ed avendo una vita sentimentale stabile e appagante.

Lo studio in questione è unico nel suo genere perché non si è limitato a calcolare le varie risposte generiche degli intervistati (“che cosa ti rende felice?”), ma ha collegato le risposte con le caratteristiche individuali, come età, sesso, situazione coniugale, reddito, livello culturale. Gli stessi risultati però non si hanno sui genitori single, per un separato o per chi non si è mai sposato.

E voi, cari lettori, siete felici?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: