Psicologia

La psicologia è la scienza che si occupa di studiare i processi della mente, del comportamento e delle relazioni tra esseri umani. Indaga sulle parti più profonde di ogni persona ed è utile per comprendere chi siamo, i nostri atteggiamenti, i nostri comportamenti. La figura dello psicologo diventa fondamentale in alcune fasi della vita, per garantire all’individuo il benessere della psiche. In presenza di problematiche o in assenza di essere, la psicologia diventa uno strumento utile per affrontare momenti importanti della vita come l’adolescenza, la gravidanza, la terza età o per prevenire disturbi di varia natura, anche di tipo cognitivo. A scuola e al lavoro diventa essenziale comprendere i meccanismi della mente umana per poter garantire a tutti il massimo benessere.

Quali sono le 4 fasi del burnout
Psicologia

Quali sono le 4 fasi del burnout

Il burnout è una forma di stress da lavoro correlato, che può essere cronica e persistente, una sindrome che attraversa quattro fasi: Entusiasmo idealistico, Stagnazione, Frustrazione, Disimpegno. A lungo andare i sintomi peggiorano e potremmo essere portati a pensare di non essere all’altezza e di voler lasciare quel lavoro che non segue le aspettative che avevamo all’inizio. Alla lunga può rendere la vita un inferno, meglio affidarsi a uno psicologo o uno psicoterapeuta.

Cambiare abitudini di vita è difficile? Scopri la regola del 21/90
Psicologia

Cambiare abitudini di vita è difficile? Scopri la regola del 21/90

Cambiare abitudini di vita è difficile e ti sembra impossibile? Grazie alla Regona 21-90 potresti migliorare la tua vita, scopri come

6 consigli per superare la paura di parlare in pubblico
Psicologia

6 consigli per superare la paura di parlare in pubblico

Scopri quali sono i più utili consigli per superare la paura di parlare in pubblico e smettere di fuggire dalle paure una volta per tutte

Usare lo smartphone è contagioso
Psicologia

Usare lo smartphone è contagioso

Usare lo smartphone è davvero contagioso, ma non ce ne rendiamo neanche conto: ecco cosa fai quando qualcuno afferra il telefono

Dipendenza affettiva: i sintomi per riconoscerla
Psicologia

Dipendenza affettiva: i sintomi per riconoscerla

La dipendenza affettiva si manifesta attraverso la paura costante di essere abbandonati, una gelosia eccessiva, un attaccamento ossessivo alle persone, il sacrificio delle proprie esigenze per gli altri. Ed ancora bassa autostima, ansia quando si è soli, instabilità emotiva, ricerca costante di approvazione esterna e ripetizione di schemi negativi nelle relazioni. Questi sintomi indicano una relazione disfunzionale con le emozioni e la dipendenza dagli altri per il proprio benessere.

Depressione e dipendenza da internet: una rete di pericoli per gli adolescenti
Psicologia

Depressione e dipendenza da internet: una rete di pericoli per gli adolescenti

Depressione e dipendenza da internet: quali sono i pericoli che corrono ogni giorno gli adolescenti e i fattori di rischio da conoscere

Stress scolastico? Ecco come aiutare i bambini e i ragazzi
Psicologia

Stress scolastico? Ecco come aiutare i bambini e i ragazzi

Lo stress scolastico è un disturbo piuttosto comune. Lo possono provare alunni e studenti di ogni età e frequentanti tutte le scuole, di ogni ordine e grado. Le cause scatenanti possono essere molte, così come numerosi sono i sintomi. Abbiamo rivolto alcune domande alla psicologa, in modo da capire come affrontare e risolvere il problema. Ecco cosa ci ha risposto.

Come sfogare la rabbia in modo sano
Psicologia

Come sfogare la rabbia in modo sano

Sfogare la rabbia in modo sano è cruciale per mantenere il proprio benessere emotivo. Prima di tutto, riconoscete l’emozione senza giudicarvi, respirate profondamente per calmarvi e cercate di comprenderne la causa sottostante riflettendo su come affrontarla. Comunicare in modo rispettoso con l’eventuale persona coinvolta può aiutare a risolvere i conflitti. Utile è chiedere aiuto ad un professionista della salute mentale per imparare strategie efficaci di gestione di tale emozione.

Cuoio capelluto secco: cause e cura
Psicologia

Cuoio capelluto secco: cause e cura

Il cuoio capelluto secco può derivare da pelle disidratata, eccessivo lavaggio dei capelli, prodotti per lo styling aggressivi e condizioni mediche sottostanti. La cura implica l’idratazione con shampoo e balsamo specifici, limitando il lavaggio frequente, utilizzando prodotti delicati e applicando oli naturali. In caso di condizioni mediche sottostanti come tinea capitis (tigna del cuoio capelluto), psoriasi o cheratosi attinica è bene consultare un dermatologo.

Cosa fare in caso di bullismo a scuola
Genitori e figli

Cosa fare in caso di bullismo a scuola

I casi di bullismo a scuola devono essere sempre affrontati e mai sottovalutati. Bisogna agire tempestivamente, per poter individuare subito vittime e carnefici e aiutare entrambi a superare un momento che potrebbe avere conseguenze ben peggiori. Genitori e professori devono lavorare insieme per aiutare gli studenti ed è altrettanto importante pensare alla prevenzione, affinché non si manifestino mai comportamenti di questo tipo.

Sognare di cadere: cosa significa?
Psicologia

Sognare di cadere: cosa significa?

Sognare di cadere è un sogno piuttosto comune e può essere anche ricorrente. Di solito è il sogno di chi è insicuro, ha poco autostima, scarsa fiducia nelle proprie capacità, ma anche di chi sperimenta nella propria vita di tutti i giorni una solitudine che di notte lascia spazio all’angoscia. Angoscia che si manifesta cadendo nel vuoto. Di solito è un sogno che facciamo dopo aver ricevuto notizie cattive o in momenti di grandi cambiamenti.

Quali sono i sintomi di una relazione tossica
Psicologia

Quali sono i sintomi di una relazione tossica

Le relazioni tossiche sono spesso facilmente riconoscibili dall’esterno, mentre dall’interno, chi è vittima di questi individui negativi e tossici, non ci si rende conto di quei segnali ai quali gli psicologi chiedono di fare attenzione. Le persone tossiche sono manipolatrici, egocentriche, egoiste, non pensano mai al benessere altrui, ma solo al proprio tornaconto e hanno manie di controllo che possono sfociare anche in abusi e violenze, fisiche e psicologiche.

Come ritrovare se stessi: 5 consigli
Psicologia

Come ritrovare se stessi: 5 consigli

Ritrovare se stessi è un processo delicato ed altamente personale: per facilitarlo, praticate la tecnica della mindfulness, che vi aiuterà ad essere presenti “qui e ora”, identificate i vostri valori e le vostre passioni, e cercate di effettuare esperienze nuove per espandere le vostre prospettive. Coltivate relazioni significative con gli altri, condividendo situazioni ed ascoltando. Infine, accettatevi con gentilezza e compassione, perdonando le vostre imperfezioni.

5 cose da sapere sulla mania del controllo
Psicologia

5 cose da sapere sulla mania del controllo

La mania del controllo è un disturbo che colpisce le persone che vogliono avere sempre il timone della situazione, arrivando a voler controllare anche sentimenti ed emozioni e persino comportamenti altrui. Le cause possono essere genetiche o ambientali: di solito è l’atteggiamento tipico di chi ha subito abusi o traumi, nei quali non poteva avere il controllo sul proprio corpo e sulla propria mente.

Dispnea da ansia: come riconoscerla e affrontarla
Malattie

Dispnea da ansia: come riconoscerla e affrontarla

La dispnea ansiosa è riconoscibile per la sensazione di mancanza di respiro innescata dall’ansia. Durante momenti di tensione intensa, il corpo può reagire accelerando il respiro o causando una percezione di difficoltà respiratoria. Tipicamente accompagnata da sintomi come palpitazioni, sudorazione e tremori, questa sensazione può essere erroneamente interpretata come problemi respiratori fisici. Il riconoscimento richiede consapevolezza dei fattori scatenanti per evitare diagnosi errate.

Come gestire l’ansia notturna
Psicologia

Come gestire l’ansia notturna

L’ansia notturna è un disturbo che può provocare problemi seri alla salute fisica e mentale di chi ne soffre. Inizia a manifestarsi nel tardo pomeriggio con la paura di andare a letto per il timore di provare ansia e attacchi di panico. Il disturbo si manifesta con sudorazione intensa, panico, paura, disturbi del sonno, tachicardia. Le cause sono da riscontrarsi nei problemi e nello stress affrontati durante il giorno. Si consiglia di rivolgersi a uno psicoterapeuta per risolvere il problema.