Corpo

Il corpo umano è considerato una macchina perfetta, per i suoi meccanismi che ne regolano ogni funzionamento. Una macchina che però ha bisogno di cure continue e anche di prevenzione. Per evitare che qualche ingranaggio difettoso possa danneggiare tutto l’organismo. Lo sapevi che la nostra struttura fisica è formata da circa 37,2 trilioni di cellule? Il corpo è composto da una testa, un collo, un tronco. E da due arti inferiori (composto ciascuno da coscia, gamba, piede) e due arti superiori (composto ciascuno da braccio, avambraccio, mano). Basa la sua funzionalità sulle cellule, che sono le unità fondamentali della nostra vita. Unità che consentono la formazione dei tessuti e degli organi, che a loro volta lavorano in sinergia in apparati o sistemi per permettere all’organismo di funzionare alla perfezione.

Approfondimenti

Quando preoccuparsi per i piedi gonfi
Corpo

Quando preoccuparsi per i piedi gonfi

I piedi gonfi dovrebbero destare preoccupazione quando diventano persistenti o associati a sintomi gravi come dolore, difficoltà respiratorie o segni di insufficienza cardiaca. L’edema potrebbe indicare anche una possibile trombosi venosa profonda, o un’insufficienza venosa cronica. Consultate immediatamente un medico se il gonfiore persiste senza una causa evidente, poiché potrebbe essere indicativo di problemi di salute sottostanti che richiedono valutazione e gestione medica immediat

La risonanza magnetica comporta effetti collaterali?
Corpo

La risonanza magnetica comporta effetti collaterali?

La risonanza magnetica è un esame diagnostico del tutto sicuro, che non comporta grossi effetti collaterali. Si basa sull’utilizzo di campi magnetici prodotti da un grosso magnete, quindi non ha radiazioni che colpiscono il corpo del paziente. Solo il mezzo di contrasto, iniettato prima di sdraiarsi nel macchinario, potrebbe causare reazioni allergiche, che svaniscono in breve tempo. Non si hanno danni a lungo termine dopo aver eseguito un esame di risonanza magnetica.

Acido folico alto nel sangue: cause e rimedi
Corpo

Acido folico alto nel sangue: cause e rimedi

Livelli alti di acido folico nel sangue possono manifestarsi in caso di assunzione di integratori, anche multivitaminici, di una dieta non varia ed equilibrata, di assunzione di alimenti fortificati, caratterizzati da un’aggiunta di acido folico nel processo di produzione. Non è di solito una condizione pericolosa per la salute, perché la vitamina B9 in eccesso viene solitamente espulsa tramite le urine. Può però nascondere una carenza di vitamina B12, ben più dannosa per la salute umana.

Dolore alla scapola destra, cosa può essere?
Corpo

Dolore alla scapola destra, cosa può essere?

Il dolore alla scapola destra può avere molte cause, tra cui lesioni muscolari, infiammazione delle articolazioni, ernie discali o problemi ad alcuni organi. Spesso, una cattiva postura o lo stress muscolare possono essere i colpevoli. Tuttavia, è essenziale consultare un medico per una diagnosi accurata e un trattamento appropriato, poiché il dolore alla scapola può variare da condizioni lievi a gravi, e può peggiorare la qualità della vita in maniera significativa.

Dolori muscolari braccia: cause e rimedi
Corpo

Dolori muscolari braccia: cause e rimedi

I dolori muscolari alle braccia possono derivare da sforzi eccessivi, tensione muscolare, patologie come l’artrite, malattie autoimmuni o disturbi endocrini, come l’ipotiroidismo. Riposo, applicazione di impacchi caldi o freddi, massaggi e anti-infiammatori possono alleviare i sintomi. Ma, se il dolore persiste, è severo o associato a sintomi come gonfiore o febbre, è fondamentale consultare un medico per una valutazione approfondita e un trattamento mirato.

Male alle tempie: le possibili cause e come curarlo
Corpo

Male alle tempie: le possibili cause e come curarlo

Il dolore alle tempie può derivare da diverse cause, tra cui tensione muscolare, emicrania, sinusite o problemi dentali. Per trattarlo, si può provare il riposo, applicare impacchi caldi o freddi, effettuare esercizi di rilassamento e pratiche di gestione dello stress. Se il dolore persiste o peggiora, consultate un medico per una diagnosi accurata. In base alla causa sottostante, potrebbero essere raccomandati antidolorifici da banco, terapie fisiche, trattamenti per emicranie o altro.

Come disintossicare il corpo dopo le vacanze estive
Corpo

Come disintossicare il corpo dopo le vacanze estive

Per disintossicare il corpo dopo le vacanze estive, adottate un approccio olistico. Concentratevi su una dieta a base di cibi nutrienti come verdure a foglia verde, frutta fresca e proteine magre. Bevete molta acqua e tisane per idratarvi e eliminare le tossine. Praticate attività fisica regolare per stimolare il metabolismo e ridurre lo stress. Favorite il sonno e la tranquillità mentale tramite tecniche di rilassamento.

Verruche: come eliminarle definitivamente
Corpo

Verruche: come eliminarle definitivamente

Per eliminare le verruche in modo definitivo esistono diverse opzioni. Trattamenti come l’acido salicilico concentrato applicato sulla verruca per settimane; la rimozione chirurgica con curette e terapie specifiche come l’elettrocoagulazione. Anche determinati estratti vegetali altrettanto efficaci. In situazioni complesse, si può ricorrere alla terapia fotodinamica, che combina l’uso di una sostanza fotosensibilizzante con luce rossa a LED per distruggere le verruche.

Quali sono gli effetti del sole sull’acne
Corpo

Quali sono gli effetti del sole sull’acne

Chi ha l’acne può esporsi al sole in estate, al mare o in montagna, a patto di seguire i consigli dei dermatologi in merito a una corretta esposizione. Consigli che, in realtà, dovrebbero seguire tutte le persone, per non dover fare in seguito i conti con i danni derivanti dai raggi nocivi del sole. Meglio usare una crema protettiva, usare le creme curative solo di sera dopo la detersione della pelle e non esporsi mai nelle ore più calde.

Perché sudare fa bene? La dermatologa ci spiega il motivo
Corpo

Perché sudare fa bene? La dermatologa ci spiega il motivo

Spesso associamo il sudore ad un senso di fastidio ed imbarazzo. In realtà, sudare fa bene e sono numerosi i benefici che questo processo fisiologico apporta alla nostra salute e al nostro benessere. Ma quali sono le motivazioni? Perché sudare è importante? Lo abbiamo chiesto ad una dermatologa.

Quali sono le differenze tra carie o macchie sui denti
Corpo

Quali sono le differenze tra carie o macchie sui denti

Possono sembrare la stessa cosa, ma non lo sono. Le carie sono lesioni causate dalla demineralizzazione dello smalto dentale dovuta all’azione batterica, spesso con buchi o cavità scure e sensibilità. Le macchie sui denti, invece, sono cambiamenti di colore superficiali causati da pigmenti esterni o interni, senza danni strutturali o sensibilità. Le carie possono progredire e causare danni significativi, mentre le macchie di solito non rappresentano una minaccia diretta alla salute dentale.

Azotemia alta: i sintomi da riconoscere
Corpo

Azotemia alta: i sintomi da riconoscere

L’azoto non proteico è un prodotto di scarto, che si elimina con le urine. Se i reni non funzionano bene, la sostanza potrebbe non essere espulsa correttamente dall’organismo, accumulandosi nel sangue. Alti livelli di azoto non proteico nel sangue possono dare vita a una sintomatologia che comprende stanchezza, mal di testa, vomito, nausea, difficoltà a urinare, spossatezza e in alcuni casi gravi anche coma e convulsioni.

Che pomata usare per le punture di insetto?
Corpo

Che pomata usare per le punture di insetto?

In caso di punture di insetti è bene lavare e disinfettare la zona, applicando poi del ghiaccio e pomate che possono sfiammare e lenire prurito e dolore provati. Si possono usare rimedi naturali a base di Aloe vera e di Calendula oppure ricorrere ad altre pomate da applicare localmente. Solo se la reazione è più grave e i sintomi sono più severi è bene rivolgersi al medico, che potrebbe anche prescrivere pomate a base di cortisone.

Come non far spellare la pelle?
Corpo

Come non far spellare la pelle?

E’ un inconveniente dell’esposizione al sole quando andiamo al mare o in montagna, ma ci sono diversi modi per prevenirla. Per evitare la spellatura della pelle, usate creme solari con alto SPF, indossate abbigliamento protettivo come cappelli e camicie a maniche lunghe e limitate l’esposizione al sole, specialmente durante le ore più calde. Mantenetevi idratati ed applicate creme idratanti dopo l’esposizione al sole.

Come uniformare la pelle spellata dopo una scottatura
Corpo

Come uniformare la pelle spellata dopo una scottatura

Alle prese con le fastidiose spellature post sovraesposizione solare? Niente paura: per uniformare la pelle dopo una scottatura bisogna avere pazienza e puntare su un’esfoliazione leggera e un’adeguata idratazione. Fate un peeling delicato aggiungendo della farina di avena all’acqua della vasca e abbiate l’accortezza di usare prodotti altamente idratanti in modo da favorire la rigenerazione di quella sottostante. Un’ottima alleata in caso di scottature e ustioni si riconferma l’aloe vera.