Vitamine del gruppo B: quali sono e a cosa servono

vitamina BTutti sappiamo quanto sia importante non essere in carenza di nemmeno una delle note vitamine del gruppo B, perchè ognuna di esse ha una specifica funzionalità nel nostro organismo ed ogni loro carenza può portare a dei disturbi anche più o meno gravi. Vediamo insieme, quindi, quali sono le più importanti e a cosa servono.

Partendo dalla B1 (o tiamina), è necessaria nel metabolismo dei carboidrati e favorisce lo stato totale di nutrizione dei tessuti nervosi; quindi un suo deficit porta a deperimento generale e danni al sistema nervoso. La vitamina B2 è detta anche riboflavina ed è fondamentale per lo stato di nutrizione di cute e mucose. La niacina, o vitamina B3 o ancora vitamina PP, prende parte alle reazioni della respirazione cellulare e nella sintesi del colesterolo: la sua carenza causa dermatiti e disturbi intestinali.

La vitamina B5 è detta anche acido pantotenico ed è importantissima nel proteggerci da tutta una serie di patologie. La piridossina è la vitamina B6 ed influenza la sintesi dell'emoglobina; la sua carenza è rara e comporta stenia ed anemia. Poi c'è la vitamina B8 o biotina, che partecipa alla sintesi degli zuccheri e degli acidi grassi. Ed infine fose le due più importanti: la B9 o acido folico, fondamentale per lo sviluppo del feto e quindi per le donne gravide e la B12 o cobalamina, la cui carenza può portare ad una grave forma di anemia.

Via | Ehow
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail