I medici di oggi sono più connessi

Come sono i medici di oggi? Sono più connessi e sfruttano di più le potenzialità di web e social network.

medici

Come sono i medici di oggi? La generazione di medici Millenial come lavora? I professionisti del nuovo millennio sfruttano tutte le novità tecnologiche tipiche della loro generazione: sono più connessi, sfruttano le potenzialità del web e dei social network, propongono nuovi metodi per comunicare. Capire come sono i medici di oggi è importante per capire come sarà il rapporto dottore-paziente nei prossimi anni.

All'interno del progetto “Generation Now - Italian Edition”, è stata presentata la prima indagine italiana dedicata ai Millenial della salute, una ricerca ideata e sviluppata da Havas Life con il partner Ipsos e realizzata con il supporto incondizionato di Sanofi. Lo studio è stato condotto su un campione di 152 medici, con età media di 31 anni. Il 61% era specializzando, il 29% già specializzato. Sono state comprese diverse specializzazioni mediche per capire come sarà la medicina del futuro.

Chi sono i medici Millenials? Sono i medici nati negli anni Ottanta e diventati maggiorenni nel nuovo millennio. Come tutti i loro coetanei, sono iper connessi, sfruttano il digitale e ne seguono le evoluzioni. L'84% degli intervistati passa più di un'ora su internet per motivi personali, navigando maggiormente su device mobili. Sono presenti sui social media e Facebook è il social network più usato con l'82%, mentre solo il 41% usa Instagram.

Sono connessi e proiettati verso il futuro, usano le nuove tecnologie per aggiornarsi, informarsi, confrontarsi, condividere. Secondo loro il futuro della salute sarà sempre più guidato dalle evidenze scientifiche (74%) ma integrato al progresso della tecnologia (81%). Tenersi aggiornati dal punto di vista tecnologico sarà importante!

E la tecnologia sarà importante anche nella relazione tra medico e paziente: per il 76% sarà in grado di migliorare il rapporto.

Foto iStock

  • shares
  • +1
  • Mail