Fegato, l'anatomia sana e patologica

Che cos'è il fegato, da cosa è formato quando e sano e come diventa quando invece c'è una patologia a suo carico in corso? Ecco tutto quello che c'è da sapere in merito a questo importante organo interno.

fegato anatomia

Il fegato è un organo interno situato nella parte destra dell'addome, in una regione che si chiama ipocondrio destro (sul fianco destro, in soldoni). Il fegato è reso stabile sia dai legamenti triangolari di destra e di sinistra sia dal legamento falciforme, oltre che dalla posizione dei vasi.

Si tratta di una ghiandola extramurale anficrina che può essere a secrezione endocrina ed esocrina, che si trova sotto il diaframma. E' la ghiandola più voluminosa di tutto il corpo umano ed è indispensabile il suo corretto funzionamento per un perfetto metabolismo, svolendo funzioni importanti come la sintesi delle proteine del plasma e la rimozione di sostanze tossiche all'interno del sangue. Produce anche la bile.

Le strutture vascolari del fegato sono l'arteria epatica, la vena porta, la via biliare, ma troviamo anche la vena cava inferiore nella superficie inferiore, che raccoglie il sangue venoso che arriva dagli arti inferiori e dai reni: da questa sboccano poi le vene sovraepatiche, che invece raccolgono il sangue che esce dal fegato.

L'organo è suddiviso in un emifegato sinistro e un emifegato destro da una linea assolutamente immaginaria, la linea di Cantle. Possiamo dividerlo in 8 segmenti.

In caso di patologie del fegato potrebbero presentarsi delle alterazioni di volume, delle trasparenze patologiche o, al contrario, delle opacità patologiche, che possono indicare la presenza di calcoli, cisti o altro.

Via | Chirurgiadelfegato

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail