Infarto, più a rischio chi soffre di stress

Chi soffre di stress ed è consapevole di questa condizione, rischierebbe maggiormente di avere un attacco cardiaco: ecco le scoperte di un recente studio scientifico che è riuscito a correlare la malattia cardiaca con stati di stress.

stress infarto

Chi soffre di stress è a maggior rischio di infarto rispetto a chi non pensa che questo disturbo stia minando le fondamenta della sua salute. I ricercatori del Centro per la Ricerca in Epidemiologia e Salute Pubblica presso l'INSERM di Villejuif, in Francia, hanno scoperto, infatti, che il rischio di un attacco cardiaco è addirittura doppio.

Hermann Nabi, un ricercatore del gruppo, ha sottolineato come spesso la percezione della gente riguardo all'impatto dello stress sulla salute è corretta, per questo quando il disturbo è percepito bisogna prendere provvedimenti e mettere in atto azioni per poter evitare il peggio. L'impatto dello stress sulla salute non deve mai essere sottovalutato perché, come suggerisce l'esperto, questo stato aumenta il rischio di sviluppare malattia coronarica.

La percezione personale del livello di stress non deve mai essere sottovalutata, come sottolineato da questo studio che è stato pubblicato sulla rivista online dell'European Heart Journal. Secondo quanto riportato dal dottor Gregg Fonarow, professore di cardiologia dell'Università della California, lo stress e le reazioni alle situazioni stressanti sono stati associati ad un aumentato rischio di malattia cardiovascolare in molti studi, ma nessuno prima d'ora aveva correlato la percezione dell'individuo in merito al disturbo.

Uno studio condotto su alcuni dipendenti pubblici inglesi, seguiti nel corso della loro vita, ha dimostrato che nelle persone che percepivano maggiori stati di stress il rischio di sviluppare malattie a carico del cuore era pari al doppio rispetto a chi non sentiva tali livelli.

Via | Webmd

Foto | da Flickr di chmeredith

  • shares
  • Mail