Germogli di broccoli, alimento anti-cancro più potente dei broccoli

Scritto da: -

Germogli di broccoli alimento anti-cancro molto più potente dei broccoli I broccoli assieme ai cavoletti di Bruxelles e i cavoli sono tra gli alimenti più sani, che non dovrebbero mancare in una dieta bilanciata. In merito all’efficacia dei broccoli è stato pubblicato un studio nel numero di gennaio di Nutrition and Cancer che approfondiscono il tema.

Nel corso della ricerca si è scoperto che i broccoli, se preparati correttamente, sono estremamente potenti nella lotta contro il cancro: basta assumerne da tre a cinque porzioni alla settimana. Caratteristica essenziale è che deve essere presente l’enzima mirosinasi perchè se manca, il sulforafano, componente anti-cancro e anti-infiammatorio presente nei broccoli, non si riesce a formare.

Una cosa importante è, però, cuocerli nella maniera giusta (a vapore, per due a quattro minuti) per non distruggere l’enzima e conservare le sostanze nutritive. Inoltre per incrementare l’efficacia degli integratori di broccoli in polvere basta arricchire il pasto con germogli di broccoli che contengono mirosinasi in abbondanza. In particolare il sulforafano è più concentrato nelle piante giovani come i germogli, e ne contengono quantità maggiore rispetto alle piante mature (dal 20% al 50% in più ogni 30 grammi circa). Sembra, quindi, una buona idea arricchire l’insalata o i sandwich con le tenere verdurine che hanno un sapore molto simile ai ravanelli, leggermente piccante.

Foto | Flickr
Via | ScienceDaily

Vota l'articolo:
3.94 su 5.00 basato su 34 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Benessereblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.