Nasce in Campania il Marchio di Qualità Salute

Campania

In Campania arriva il Marchio di Qualità Salute Comunale, un sistema certificato per valutare il livello di salute e di sicurezza dei territori comunali, per poter creare una sorta di tracciabilità di tutti i prodotti e i processi di produzione dell'industria agroalimentare. In tempi di scandali di carne equina e affini, un bel progetto, molto interessante.

L'idea è di creare in Campania un sistema certificato per la salute e la sicurezza dei territori, gestito insieme alle organizzazioni del terzo settore individuate negli elenchi redatti con la Legge Regionale n. 1 del 27 gennaio 2012 art. 46 sui Budget di Salute. Insieme alle Aziende Sanitarie Locali e alle Amministrazioni comunali si dovranno certificare i territori. Ecco come.

In un primo momento spetterà alle Asl, con i Dipartimenti di Prevenzione responsabili, monitorare la qualità di aria, terra e acqua di ogni comune, oltre che dei prodotti e dei processi di produzione agroalimentare presenti sul territorio. Il Dipartimento di Prevenzione controllerà continuamente i dati con gli indici di morbilità e mortalità, così da individuare prontamente danni e rischi per la salute.

Le organizzazioni e associazioni del terzo settore programmeranno e gestiranno, insieme alle Asl di competenza, il monitoraggio e le varie fasi di analisi. Le indagini riguarderanno non solo la qualità dell'ambiente, ma anche il censimento di edifici fatiscenti, problematiche legate ai rifiuti o all'efficienza energetica e idrica degli edifici pubblici e molto altro ancora.

Impegnati nel progetto anche le Università e i Centri Scientifici della Regione: al termine del processo di valutazione le Asl locali potranno rilasciare il Marchio di Qualità Sanitaria, un certificato obbligatorio per le strutture pubbliche, facoltativo per quelle private. In un primo momento il marchio verrà testato nei comuni della provincia di Caserta.

Foto | da Flickr di toprural

Via | Denaro.it


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 58 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO