I primi soccorsi contro piccole ustioni

ustioneEcco dei consigli utili da sfruttare se vi capita di dover soccorrere qualcuno che ha riportato un'ustione lieve, in attesa appunto che giunga un soccorso medico. Ricordiamo che l'automedicazione in questi casi può risultare utile solo se la scottatura è poco grave, ed è comunque sempre necessario rivolgersi ad un medico.

Perciò come prima cosa chiamate il 118, specificando (e giustificando) il motivo della chiamata e dicendo la parte del corpo interessata. Raffreddate la parte ustionata con acqua non molto fredda (circa 15° C.), per 10-15 minuti, in modo da refrigerare leggermente anche la ona sottocutanea. Il contatto con la'cqua è da evitare solo se l'ustione ha origine chimica.

Tamponate delicatamente e, se presente la classica bolla da ustione, non toccatela assolutamente, perchè questa protegge la cute dalle infezioni. Se dovesse inavvertitamente succedere, disinfettate bene con soluzione fisiologica o con prodotti non alcolici.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail