Cos’è l’aterosclerosi? Le regole della prevenzione

Cos’è l’aterosclerosi? Le regole della prevenzione

Come si può prevenire la malattia della degenerazione delle arterie? Alcune regole molto semplici per restare in salute.

L’aterosclerosi è una condizione degenerativa che colpisce le arterie e le vene medio-grandi del corpo e può esporre a patologie come angina pectoris o ictus, definite “malattie della società industriale” perché sono tipiche dei moderni agglomerati urbani. Al di là della condizione sociologica, l’aterosclerosi è una variante dell’arteriosclerosi ed è caratterizzata dalla formazione degli ateromi, che sono placche di grasso e tessuto cicatriziale che vanno a ostruire il flusso sanguigno all’interno delle vene e delle arterie.

La formazione di queste placche aterosclerotiche compromette l’elasticità e la resistenza della vena, rendendola molto più vulnerabile; una condizione molto pericolosa perché tende le infiammazioni indeboliscono la vena colpita dalle placche. Quando gli ateromi si rompono, il sangue entra in contatto con il colesterolo e i grassi contenuti in essi e formano un coagulo molto pericoloso, responsabile di occlusioni e trombi, così come di embolie quando i pezzi di coagulo si staccano dall’ateroma principale.

Le regole della prevenzione dell’aterosclerosi sono semplicissime e passano per prima cosa dall’alimentazione: è infatti una dieta corretta la prima vera protezione per il cuore per far sì che resti in salute. Particolarmente consigliate sono le diete ipocaloriche, da effettuarsi comunque sotto controllo del medico e del dietologo che in sinergia potranno definire la migliore alimentazione contro l’aterosclerosi.

Altro fattore importante, la vitamina D: alcuni studi hanno dimostrato che la carenza di vitamina D nell’infanzia è una delle responsabili della maggiore propensione ad ammalarsi di aterosclerosi in età adulta.

Vale la pena anche controllare la propria storia familiare, perché l’ereditarietà gioca un fattore fondamentale nella predisposizione all’aterosclerosi: se ci sono stati casi di ipertensione e conseguenti malattie cardiovascolari, coronopatie e ischemie, è più probabile che si sia maggiormente esposti al rischio. Anche chi ha casi di diabete mellito deve fare molta attenzione all’alimentazione e alla predisposizione.

Prevenire l’aterosclerosi è possibile con uno stile di vita corretto, perché il fumo, l’obesità e l’alimentazione sregolata possono peggiorarne l’insorgenza.

Via | Mypersonaltrainer
Foto | Flickr

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog