L'echinacea, efficace rimedio naturale contro il raffreddore

echinacea

L'echinacea è una pianta da tempo conosciuta per le sue proprietà molto efficaci nella cura dei malanni di stagione, in particolare in caso di influenza e di raffreddore. Essendo un rimedio naturale, è consigliato a tutti ed è al momento uno dei più utilizzati, grazie alle sue proprietà immunostimolanti e antivirali.

L'echinacea è una pianta molto efficace per la salute del nostro corpo. E' in grado di aumentare le difese immunitarie dell'organismo, preservandolo così da possibili malattie virali, grazie anche alle sue proprietà antivirali. Davvero molto importante, poi, per ridurre i sintomi e la durata del raffreddore.

Da tempo, ormai, sono note le proprietà benefiche dell'echinacea:
l'Echinacea purpurea, l'Echinacea angustifolia e l'Echinacea pallida sono le tre specie che vengono vendute in erboristeria e in farmacia perché sono le più efficaci, soprattutto in caso di infezioni virali come il raffreddore.

L'echinacea è davvero molto utile in caso di prevenzione, ma anche nella fase acuta del raffreddore: bisogna intervenire ai primi sintomi, affinché l'azione sia più efficace, ma si può ricorrere al suo utilizzo anche in fase già avanzata. Grazie ai polisaccaridi contenuti nella pianta, l'echinacea è in grado di ridurre sintomi e durata del raffreddore.

Ma non solo: l'echinacea è perfetta anche in caso di influenza, mal di gola, tosse, bronchite, sinusite, otite. Non va usata in caso di malattie autoimmuni, se il paziente ha subito un trapianto d'organo e in caso di allergia alle Composite. Chiedete sempre consiglio al vostro medico o al farmacista di fiducia, per conoscere le dosi, la posologia, la durata del trattamento e anche per verificare se rientrare nelle categorie che possono assumere questo tipo di rimedio naturale.

Via | Luca Avoledo

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail