Depressione: meno rischi con 35 minuti di sport in più al giorno

Fare sport aiuta davvero a ridurre la depressione. La conferma arriva da questo nuovo studio.

Fare sport

La depressione è una malattia che fa paura, ma diversi studi hanno già dimostrato che esistono dei modi per tenerla alla larga, fra i quali vi è lo svolgimento di una regolare attività fisica. È infatti risaputo che lo sport fa bene alla salute e che aiuta a ridurre gli episodi di depressione, e questo effetto è stato evidenziato anche nelle persone che hanno un maggior rischio genetico.

Lo studio condotto dai membri del Massachusetts General Hospital di Boston e pubblicato sulle pagine della rivista Depression and Anxiety ha infatti scoperto che l'attività fisica può influenzare positivamente il rischio di depressione, anche quando esiste un rischio genetico più elevato.

Per giungere a questa conclusione, gli autori hanno analizzato i dati genomici ed elettronici delle cartelle cliniche di quasi 8000 partecipanti, ed hanno scoperto che lo sport riduce davvero il rischio di depressione.

Depressione: meno rischi grazie allo sport


Ciò che i ricercatori hanno scoperto è che i partecipanti il cui punteggio indicava un rischio genetico più elevato di depressione avevano maggiori probabilità di ricevere una diagnosi ad un certo punto nei 2 anni successivi, ma fra queste persone, quelle fisicamente più attive avevano minori probabilità di soffrire di questa condizione.

In media, circa 35 minuti in più di attività fisica ogni giorno possono aiutare le persone a ridurre il rischio e a proteggersi da futuri episodi di depressione.

Ma quali sport aiutano a combattere la depressione? Gli autori dello studio spiegano che alcuni tipi di allenamento sono in grado, più di altri, di tenere alla larga il rischio di depressione. Si tratta di allenamenti ad alta intensità, come l'esercizio aerobico o l'uso di attrezzi ginnici, ma anche a bassa intensità, come yoga o stretching.

via | MedicalNewsToday
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail