Festa della Mamma 2014, Trenta Ore per la Vita regala il video sulla disostruzione pediatrica

Dodici semplici mosse possono salvare la vita di un bambino che ha inalato un corpo estraneo. Ad illustrarle è Lorella Cuccarini

In occasione della Festa della Mamma 2014 l'Associazione Trenta Ore per la Vita, onlus nota per il suo impegno nella promozione di campagne di sensibilizzazione e di raccolta fondi a favore di altre associazioni e organizzazioni di volontariato, ha deciso di fare un regalo a tutte le mamme. Si tratta di un video (quello che trovate in apertura di questo post) in cui vengono descritte le 12 mosse da compiere per salvare la vita di un bambino che ha ingerito un corpo estraneo. Un video-tutorial sulla disostruzione pediatrica, insomma, in cui sono illustrate in modo chiaro e semplice le manovre che permettono di liberare le vie aeree ostruite di bambini e lattanti.

Il problema non è da sottovalutare. In Italia ogni anno sono più di 50 i bambini che perdono la vita a causa di un'ostruzione delle vie aeree. Vista in altri termini la frequenza di questi decessi è impressionante: si tratta, infatti di 1 bambino morto a settimana.

L'ostruzione si verifica quando un oggetto entra nella trachea anziché nell'esofago. Ad essere più esposti a questo rischio sono i bambini nella fascia d'età tra i 12 e i 36 mesi. Grazie all'aiuto della testimonial dell'iniziativa, Lorella Cuccarini, il video-tutorial di Trenta Ore per la Vita insegna come comportarsi nel caso in cui ad avere a che fare con questo evento siano sia bambini di questa età e più grandi, sia bambini più piccoli.

Grazie a questo video tutti, papà inclusi, possono imparare semplicemente a effettuare le manovre di disostruzione pediatrica.

disostruzione pediatrica

Per saperne di più è possibile visitare la pagina dedicata all'iniziativa sul sito di Trenta Ore per la Vita, non a caso battezzata “Viva la Mamma – informata”.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail