Alimentazione, anche i ragazzi soffrono di disturbi alimentari

Gli adolescenti maschi sono più ossessionati dai muscoli che dalla magrezza, ma il risultato è lo stesso: problemi nel rapporto con il cibo

ragazzi muscoli alimentazione

I disturbi alimentari non sono un problema esclusivamente femminile. A soffrirne sono anche i ragazzi, ma nel loro caso il problema principale non è tanto la magrezza, quanto avere abbastanza muscoli.

A svelarlo è uno studio pubblicato sulla rivista JAMA Pediatrics da un gruppo di ricercatori guidato da Alison Field, esperta della Divisione di Medicina degli Adolescenti e dei Giovani Adulti del Boston Children’s Hospital (Stati Uniti) che ha coinvolto più di 5 mila ragazzi tra i 12 e i 18 anni. L'analisi delle informazioni raccolte attraverso appositi questionari ha svelato che il 17,9% degli adolescenti maschi è molto preoccupato dal proprio aspetto fisico.

Tuttavia, dato che rispetto a quanto avviene nel caso delle ragazze, gli adolescenti maschi non sono ossessionati dalla magrezza, ma dai muscoli, i problemi che ne derivano sono spesso diversi dall'anoressia o dalla bulimia e riguardano l'assunzione di integratori pericolosi per la salute, ormoni e steroidi.

Le possibili conseguenze non finiscono però qui. Infatti dall'assunzione di prodotti che promettono di migliorare il fisico si può passare a quella di droghe e al consumo eccessivo di alcolici (fenomeno noto con il termine di binge drinking).

Maschi e femmine hanno un modo molto diverso di preoccuparsi del peso e dell'aspetto

ha sottolineato Field, aggiungendo:

Attualmente i parametri per diagnosticare i disturbi alimentari sono stati sviluppati in modo da riflettere le preoccupazioni delle ragazze trascurando del tutto quelle dei ragazzi.

Per questo è necessaria una maggiore attenzione ai possibili indizi di queste problematiche, spesso non riconosciute come disturbi alimentari.

Via | Agi
Foto | da Flickr di TempusVolat

  • shares
  • Mail