Mal di schiena, tutta colpa della sedia?

La colpa del nostro mal di schiena è tutta da attribuire alla sedia e alla nostra vita sedentaria?

Il mal di schiena è ormai un sintomo a dir poco comune. A chi non è mai capitato di soffrire di dolore alla schiena, di non riuscire ad eseguire dei normalissimi movimenti o di sentire il collo e le spalle bloccati? Il fatto che si tratti di un problema comune, non vuol dire che dobbiamo subire senza cercare in qualche modo di migliorare la nostra situazione. Ma come fare? Molto spesso i dolorini che turbano le nostre giornate e le nostre nottate sono provocati da uno stile di vita scorretto, ed in questo caso, dalla tendenza a rimanere per troppo tempo seduti sulla sedia.

Stare seduti per 8 – 10 ore al giorno, senza fare neanche una pausa se non per quell’oretta di pausa pranzo, non fa affatto bene alla salute, e questo lo dimostrano parecchi studi. Fra gli effetti negativi che la vita sedentaria comporta, troviamo anche il mal di schiena naturalmente.

A finire sotto la lente di ingrandimento però non è solo la sedia su cui lavoriamo ogni giorno, ma anche ciò che facciamo dopo il lavoro. Molte persone scelgono di andare in palestra o di andare a correre, ma molte altre finiscono invece per coricarsi sul letto o sul divano, per guardare la televisione.

Ebbene, stando a quanto emerso da un sondaggio condotto dai membri della British Chiropractic Association, sembra che proprio queste siano le principali cause di mal di schiena, una condizione della quale – secondo i dati emersi dal sondaggio – soffrono tre quarti delle persone.

mal di schiena

L’82% delle 2.000 persone intervistate ha confermato di trascorrere sei ore al giorno davanti ad uno schermo del computer, mentre il 49% ha ammesso di trascorrere fra le due e le sei ore al giorno a guardare la televisione. Inoltre, circa il 77% delle persone intervistate ha affermato di avere attualmente mal di schiena o dolore al collo, e il 24% ha fatto sapere di convivere quotidianamente con questo disturbo.

Detto ciò, per ovviare al problema, la prima cosa da fare sarà senza dubbio quella di ridurre il livello di sedentarietà della nostra vita, ma non solo.

“Capire come sedersi correttamente e mantenersi attivi – spiegano gli esperti - contribuirà a migliorare la postura, rafforzare i muscoli e quindi ridurre il dolore al collo e alla schiena”.

In linea generale, i chiropratici raccomandano dunque di sedersi alla scrivania mantenendo la schiena dritta, le braccia vicine al corpo e lo schermo del computer all’altezza delle sopracciglia. La base della sedia dovrà essere inoltre inclinata leggermente in avanti, consentendo ai piedi di poggiare sul pavimento.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Dailymail.co.uk

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1578 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO