Stress, l'umorismo aiuta ad affrontarlo

Allena il cervello e aumenta la sua flessibilità. Ecco perché farsi una risata aiuta ad affrontare le difficoltà della vita

L'umorismo allena cervello, aumentando la resistenza e la flessibilità mentale e preparando la mente ad affrontare lo stress. Mantenendo i neuroni impegnati, esercita un effetto positivo tanto quanto l'attività fisica. A spiegarlo è Scott Weems, ricercatore dell'Università del Maryland e autore del libro “Ha! The Science of When We Laugh and Why”, che sulle pagine del Wall Street Journal ripercorre la storia delle ricerche scientifiche che hanno dimostrato i benefici dello humor sulla salute psicologica.

Nel 1976, ad esempio, uno studio dell'Università di Tel Aviv ha dimostrato che ascoltare la registrazione di uno spettacolo comico prima di essere sottoposti a un test per la valutazione delle capacità creative migliora del 20% i risultati ottenuti. Nel 1987, invece, un gruppo di ricercatori dell'Università del Maryland ha invece svelato che guardare una commedia riesce ad aumentare più del doppio la capacità di risolvere un rompicapo. E nel 1998 una ricerca del College of William and Mary ha portato ad ipotizzare che l'umorismo migliori la capacità di ruotare le immagine presenti nella mente, associata alle capacità di ragionamento spaziale. Lo humor, insomma, è associato a una maggiore intelligenza e a una creatività più spiccata.

Per quanto riguarda, invece, l'effetto benefico dell'umorismo in termini di capacità di affrontare lo stress, uno studio condotto nel 2000 all'Università del North Carolina ha dimostrato che guardare una commedia prima di un film cruento riduce significativamente lo stress psicologico generato dalla visione di quest'ultimo.

umorismo stress

Avere un senso dell'umorismo attivo ci aiuta ad avere di più dalla vita, sia dal punto di vista cognitivo che da quello emotivo

spiega Weems.

Ci permette di esercitare regolarmente il nostro cervello, alla ricerca di collegamenti inaspettati e piacevoli anche quando si ha a che fare con difficoltà o avversità.

L'umorismo permette al nostro cervello di sperimentare regolarmente il piacere della scoperta anche se non siamo degli scienziati.

Tuttavia, anche quando si tratta di humor bisogna fare delle distinzioni. Infatti un atteggiamento sarcastico nei confronti della vita può essere un sintomo negativo del proprio stato psicologico, soprattutto quando assume i contorni di un'auto-punizione. Secondo Nicholas Kuiper, esperto dell'University of Western Ontario, chi ricorre a questo tipo di umorismo è più spesso alle prese con la depressione, l'ansia e una bassa autostima rispetto alle altre persone. In altre parole, spiega Weems,

farsi una bella risata è salutare, fino a che non si è sempre il bersaglio di se stessi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | The Wall Street Journal

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail