Vaccino Covid Astrazeneca, Aifa vieta temporaneamente l’uso in Italia

Vaccino Covid Astrazeneca, Aifa vieta temporaneamente l’uso in Italia

Vaccino Covid Astrazeneca vietato temporaneamente in Italia: ecco la decisione dell'Aifa, in attesa del parere dell'Ema.

Vaccino Covid Astrazeneca temporaneamente vietato in Italia, secondo la decisione dell’Aifa. Scelta che segue le decisioni già prese in Germania e anche in Francia, in attesa dei pronunciamenti dell’Ema. Dopo le rassicurazioni dell’Agenzia italiana del farmaco sull’uso di questo vaccino, sempre l’Aifa ha deciso di bloccare in via precauzionale e temporanea su tutto il territorio nazionale l’utilizzo del farmaco di AstraZeneca per la campagna vaccinale di massa.

Secondo quanto si apprende dal comunicato stampa reso noto dall’agenzia, la decisione

è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei. Ulteriori approfondimenti sono attualmente in corso.

Inoltre l’Aifa, insieme all’Ema e ad altri paesi europei, valuterà tutti gli eventi segnalati dopo la vaccinazione. E “renderà nota tempestivamente ogni ulteriore informazione che dovesse rendersi disponibile, incluse le ulteriori modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose“.

Vaccino anti Covid Astrazeneca, via libera per gli over 65 anni

La decisione dopo l’incontro con Draghi e Speranza

L’Aifa ha preso questa via in seguito a un incontro avvenuto con il Presidente del Consiglio Mario Draghi e il ministro della Salute Roberto Speranza. Il ministro ha avuto colloqui anche con i colleghi di Germania, Francia e Spagna:

Le scelte compiute e condivise oggi dai principali Paesi europei su Astrazeneca sono state assunte esclusivamente in via precauzionale in attesa della prossima decisiva riunione di Ema. Abbiamo fiducia che già nelle prossime ore l’agenzia europea possa chiarire definitivamente la questione.

Queste le parole del ministro della Salute Roberto Speranza.

Vaccino Covid AstraZeneca: 5 milioni di dosi entro marzo per gli under 65

Vaccino Covid Astrazeneca sospeso in Francia, le parole di Macron

In Francia il presidente della Repubblica Ammanuel Macron ha annunciato alla popolazione la sospensione della somministrazione del medicinale, fino a domani quando dovrebbe arrivare il parere dell’Agenzia Europea del Farmaco.

La decisione è stata presa in conformità con la nostra politica europea.

Via | Repubblica

Foto Getty

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog