Le mascherine non fanno male, e vanno usate

Le mascherine non fanno male, e vanno usate

Le mascherine non fanno male, la conferma e la spiegazione arrivano dalla Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri.

Le mascherine non fanno male, la conferma – anzi l’ennesima conferma – arriva da Fnomceo, la Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri. Una delle tante fake news che circolano in epoca Coronavirus è che le a fare male non è il virus, ma le mascherine che ci fanno accumulare anidride carbonica e ci intossicano.

Un’affermazione falsa e che non ha nessun dato scientifico a favore e che mira solo a destabilizzare le persone e a far finta che non sia essenziale fare attenzione. Le mascherine ci proteggono, prevengono i contagi e vanno utilizzate, per noi e per chi ci sta intorno.

La sensazione di fastidio che si prova indossando la mascherina è normale ed è dovuta a due fattori. La prima causa di fastidio è dovuta al fatto che non ci siamo abituati, mai nella nostra vita siamo stati costretti a usare una mascherina sul viso e quindi è vissuta come qualcosa di estraneo a noi. La seconda causa è psicologica, il fastidio, l’obbligo di usarla, l’effetto barriera, il nervosismo e la paura creano uno stato di ansia.

La mascherina non deve essere vissuta come un’imposizione o una barriera, ma come un modo per proteggere noi stessi e i nostri cari e anche gli estranei con cui condividiamo gli spazi. È solo un modo per aiutarci a vicenda, non ci separano ma ci proteggono l’uno con l’altro.

Potete visitare il sito ufficiale del Fnomceo (Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri) dove è ben spiegato perché le mascherine non fanno male e dove danno le risposte a tutte le domande e le fake news che circolano in questi mesi.

mascherine non fanno male

via | ansa
Foto di Bob Dmyt da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog