Benessereblog Salute Malattie Combattere l’influenza con i probiotici

Combattere l’influenza con i probiotici

Mantenere una buona flora batterica intestinale aiuta a combattere i mali di stagione. Ecco perché

Combattere l’influenza con i probiotici

Quali sono le strategie fondamentali per combattere l’influenza? Secondo gli esperti un aiuto importante può arrivare anche dai probiotici. Questi microrganismi, in genere somministrati sotto forma di integratori alimentari o di alimenti addizionati di spore e bacilli, non aiutano solo a migliorare la funzionalità intestinale, ma riequilibrando la flora batterica che vive nell’intestino umano possono indurre una risposta immunitaria che si tarduce in un effetto antinfiammatorio o immunostimolante.

Infatti l’intestino è coinvolto direttamente nel funzionamento del sistema immunitario. I microrganismi che rivestono la sua parete interna agiscono come una barriera nei confronti di agenti patogeni come virus, batteri e funghi. Per questo mantenere un equilibrio all’interno della flora batterica intestinale sia in termine di quantità che di tipologia dei microbi presenti è importante per garantire una buona risposta immunitaria.

Viceversa, una flora batterica non equilibrata può indebolire le difese immunitarie, esponendo l’organismo ad un maggior rischio di contrarre malattie infettive, incluse l’influenza e le sindromi parainfluenzali tipiche della stagione invernale.

Restano comunque validi anche gli altri consigli degli esperti: lavarsi spesso le mani, evitare di metterle in bocca o in contatto con altre mucose e limitare la diffusione dei germi nell’ambiente evitando di condividere bicchieri, posate, asciugamani o altri oggetti personali che potrebbero essere contaminati. Da questo punto di vista è anche fondamentale coprire la bocca quanto si tossisce o si starnutisce ed utilizzare preferibilmente fazzoletti di carta.

Ricordate anche che l’attività fisica non aumenta la probabilità di ammalarsi, anzi, un fisico ben allenato può affrontare meglio anche gli sbalzi di temperatura e altre problematiche associate al clima invernale. Infine, fate il pieno di frutta e verdura: i loro antiossidanti e le loro fibre contribuiscono a migliorare la risposta immunitaria.

Via | Comunicato stampa
Foto | da Flickr di Ashley Steel

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Enfisema polmonare: cure e prevenzione
Malattie

L’enfisema polmonare è una grave malattia cronica polmonare che colpisce soprattutto i fumatori. La malattia può manifestarsi inizialmente in maniera asintomatica, per poi provocare sintomi man mano sempre più gravi e invalidanti, come mancanza di fiato e stanchezza estrema. Ad oggi non esistono cure per l’enfisema in grado di ripristinare la funzionalità polmonare, ma è possibile rallentare la progressione della malattia e ridurne i sintomi.