5 cose costruttive da fare a casa per sentirsi meglio

Tante cose costruttive da fare a casa per sentirsi meglio e affrontare con tranquillità i giorni in quarantena.

cose costruttive da fare a casa per sentirsi meglio

È già passata una settimana dall’inizio della quarantena collettiva a causa della pandemia da Covid-19, siamo chiamati tutti a fare la stessa cosa, ma ognuno nella solitudine della propria casa. Vediamo insieme delle cose costruttive da fare a casa per sentirsi meglio e per non far passare i giorni in questo limbo in cui non si riesce a concludere nulla.

Rispettare la quarantena è di fondamentale importanza, e non per le multe o i rimproveri, ma perché serve un impegno collettivo per debellare il Coronavirus. Dobbiamo stare lontani, chiuderci in casa e non uscire, per non dare al virus la possibilità di correre sulle nostre gambe. È difficile e lo sappiamo, a tratti molto triste e molto snervante ma dobbiamo resistere e proteggerci a vicenda. In questa settimana abbiamo visto milioni di iniziative, dirette Instagram, streaming, iniziative da fare a casa davanti a uno schermo, alcune sensate altre meno, con l’unico scopo di farci sentire meno soli.

Ecco qualche consiglio per affrontare questi giorni di solitudine e cercare di stare meglio possibile.

  • Cucinare: non tanto sfornare prelibatezze a ogni ora del giorno, ma prendersi del tempo per preparare qualcosa con amore, mettendoci tempo e attenzioni e questo vale anche se si è da soli. Cucinare è sempre un atto di amore e noi ne meritiamo tantissimo.
  • Fare attività fisica: le palestre sono chiuse e uscire a fare jogging non è una buona idea, ma anche a casa si può fare allenamento. Potete fare dei workout da Youtube, usare la cyclette o il tapis roulant che giace in garage, oppure fare addominali, pesi (vanno bene anche le bottigliette d’acqua). Metteteci un po’ di buona volontà e vedrete che vi piacerà occuparvi di voi.
  • Passare del tempo con i familiari: lo so che stare chiusi in una casa è già tanto tempo, ma potete fare dei giochi di società, giocare a carte o a tombola, sistemare gli album di famiglia. Far fruttare questo tempo tra le mura domestiche.
  • Leggere libri, guardare serie tv, fare corsi e imparare cose nuove e utili: dedicarsi seriamente a qualcosa è sempre utile, potete studiare uno strumento musicale o allenarvi, ma anche iscrivervi a un corso online o recuperare una serie televisiva.
  • Aiutare gli altri: potete aiutare un amico in difficoltà a superare questo periodo, ma solo se voi state bene e siete lucidi. Farsi trascinare a fondo non serve, quindi alternate i momenti e i giorni per voi a quelli in cui potete dare una mano.

via | Ansa
Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail