Benessereblog Salute Rimedi per l’herpes al labbro

Rimedi per l’herpes al labbro

Rimedi per l'herpes al labbro: ecco i consigli per prendersi cura di questo disturbo.

Rimedi per l’herpes al labbro

Rimedi per l’herpes al labbro, cosa fare per guarire velocemente ed efficacemente? L’herpes labiale è una malattia infettiva provocata dal virus Herpes simplex tipo 1. È un disturbo piuttosto comune: dopo il primo episodio, il virus rimane latente e in periodi stressanti o in cui il sistema immunitario è più debole può ripresentarsi.

I sintomi tipici dell’herpes al labbro sono nell’ordine:

  • Calore sul labbro
  • Tensione locale
  • Prurito alle labbra
  • Comparsa di vesciche sierose che causano anche dolore

Si tratta di un’infezione cronica, che purtroppo non ha cura. Se l’herpes compare una volta, è impossibile guarire del tutto. Si possono mettere in atto, però, trattamenti e rimedi per risolvere al meglio il disturbo.

Rimedi per l’herpes labiale

Tra i rimedi più efficaci che possiamo usare:

  • Oli essenziali alla lavanda, menta piperita, calendula
  • Echinacea per uso topico
  • Piante immunostimolanti
  • Pappa reale
  • Propoli
  • Lisina
  • Estratto di melissa
  • Integratori di vitamina C
  • Integratori di zinco e rame

Tra i rimedi farmacologici per trattare l’infezione, possiamo ricordare le creme di zinco ed eparina, l’aciclovir, immunostimolanti, antistaminici per il prurito.

Come prevenire l’herpes

Per prevenire l’herpes bisogna fare molta attenzione all’igiene, perché il virus è altamente contagioso. Non bisognerebbe mai condividere posate, stoviglie, asciugamani, spazzolini e altri prodotti per l’igiene personale. Inoltre bisognerebbe rinforzare il sistema immunitario, per evitare ricadute una volta che siamo entrati in contatto con il virus, per limitare così i casi di recidiva.

Bisognerebbe anche evitare lo stress, ridurre le possibilità di contagio di altre malattie infettive che mettono a dura prova le nostre difese immunitarie, mangiare sano, aumentare l’apporto di vitamine tramite l’alimentazione o integratori, così come l’apporto di antiossidanti e omega 3.

Proteggete poi sempre le labbra da eventuali screpolature provocate da agenti esterni.

Foto iStock

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Pleurite: i sintomi da riconoscere subito
Malattie

La pleurite è un’infiammazione della pleura, una sottile membrana che riveste la cavità toracica e i polmoni. I sintomi più comuni sono dolore al petto, che può peggiorare con la tosse o con la respirazione profonda, e difficoltà respiratorie. Altri sintomi possono includere febbre, sudorazione notturna ed affaticamento. La pleurite può essere causata da un’infezione, come la polmonite, o da una malattia autoimmune. Alla comparsa dei primi segnali è opportuno contattare immediatamente il medico.