Benessereblog Benessere Psicologia Mettere in ordine riduce lo stress

Mettere in ordine riduce lo stress

Mettere in ordine riduce lo stress

Se soffri di stress tornare in una casa disordinata potrebbe non aiutarti con l’ansia, anzi. Sembrerebbe che il disordine aumenti il cortisolo, noto ormone dello stress. Tra i buoni propositi per il 2019 dovresti proprio metterci quello dell’ordine, che non è solo un fatto estetico, ma il primo passo verso una cambiamento di vita.

Riordinare la casa, infatti, è un po’ come riordinare la vita: serve a rimettere tutto nella giusta prospettiva e trovare soluzioni quanto tutto ti sembra troppo difficile e troppo caotico. Inoltre, è un gesto che corrisponde alla voglia di affrontare nuove sfide: può essere un nuovo lavoro, una dieta, lo studio di una lingua o semplicemente un viaggio.

Talvolta riordinare la vita vuol dire riordinare gli affetti: recuperare vecchi amici, concludere un amore o iniziarne uno nuovo. La cosa importante è partire proprio da tutte quelle cose vecchie, che non sentiamo più nostre e ingombrano gli armadi. Mettere in ordine e buttare. Liberare lo spazio vuol dire lasciare posto alle novità, mentre accumulare è sinonimo di ansia di possedere e paura di solitudine.

Ovviamente, non ti puoi stressare per non stressarti. Il tutto va fatto un po’ alla volta: apri un armadietto alla settimana. E vedrai che in un paio di mesi non riconoscerai più la tua casa.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come riconoscere la dermatite da pannolino
Genitori e figli

La dermatite da pannolino è una condizione comune tra i bambini piccoli ma anche tra gli anziani: ecco come riconoscerne i sintomi e curarla adeguatamente.