Benessereblog Salute Giornata di Raccolta del Farmaco 2019

Giornata di Raccolta del Farmaco 2019

Giornata di Raccolta del Farmaco 2019: ecco tutto quello che c'è da sapere per raccogliere medicinali per chi ne ha bisogno.

Giornata di Raccolta del Farmaco 2019

Sabato 9 febbraio torna la Giornata di Raccolta del Farmaco 2019, in tutta Italia. In quasi 4500 farmacie con la locandina della #GRF19 si potrà acquistare un medicinale da banco che potrà essere donato alle persone che ne hanno bisogno. Questi farmaci saranno destinati a uno degli oltre 1.750 enti assistenziali convenzionati con Banco Farmaceutico.

Si tratta della XIX edizione della GRF – Giornata di Raccolta del Farmaco. Le farmacie saranno facilmente riconoscibili e si potrà chiedere aiuto al farmacista o ai 20mila volontari che ci permetteranno di acquistare uno o più medicinali da donare agli indigenti. Durante l’edizione del 2018 sono state raccolte 376.692 confezioni di farmaci, per un controvalore economico pari a 2.642.519 euro, che hanno aiutato 539.000 persone assistite dagli enti convenzionati. In 18 anni, la GRF ha raccolto più di 4.700.000 farmaci.

Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico onlus, spiega:

Tutti i poveri hanno bisogno di coperte, di alimenti, di vestiti; e, soprattutto, di lavoro. Non tutti i poveri, però – è opinione comune – hanno bisogno di farmaci. Non sempre, almeno, ma solo quando si ammalano. Ecco: questo, in verità, capita molto più spesso, e in misura ben più drammatica, di quanto si immagini. Nel 2018, quasi 540.000 persone in stato di povertà hanno avuto bisogno di medicine, ma non hanno potuto acquistarle. Tuttavia, si sono potute curare ugualmente, grazie all’aiuto degli enti assistenziali. Partecipare alla Giornata di Raccolta del Farmaco e donare una medicina che sarà consegnata agli enti del proprio territorio è il modo più intelligente per aiutare il mondo della solidarietà e del Terzo settore a fare il proprio lavoro; è il modo più semplice per fare una cosa giusta.

Foto iStock

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Posso prendere l’Augmentin per il mal di gola?
Salute

L’Augmentin per il mal di gola si può prendere, a patto che l’infezione sia di origine batterica. Deve essere prescritto dal medico curante con ricetta ripetibile e vanno seguite le sue indicazioni passo dopo passo. Mai interrompere prima la durata del trattamento previsto, anche se notiamo che i sintomi sono quasi del tutto scomparsi. Di solito la terapia base dura 5-7 giorni, per sconfiggere il batterio che ha attaccato il nostro organismo.