Benessereblog Tra quanto sarà reale la telemedicina?

Tra quanto sarà reale la telemedicina?

Tra quanto sarà reale la telemedicina?


Ha già dimostrato molti pregi agli occhi sia dei pazienti, che dei medici e del Sistema Sanitario Nazionale, eppure la telemedicina sembra ancora un miraggio e ci si chiede quando finalmente potrà diventare realtà e diffondersi su tutto il territorio nazionale. Ma di cosa si tratta? E’ un nuovo sistema di erogazione di servizi a distanza, che non intende assolutamente sostituire visite e controlli, ma solo facilitare il tutto.

E ci sono alcuni settori della medicina classica che sarebbero molto più avvantaggiati di altri se ciò avvenisse; parliamo soprattutto della cardiologia, della psichiatria, delle malattie croniche, ma anche del semplice consulto.

Nel primo caso si possono tenere sotto controllo tutte quelle persone che hanno problemi di cuore e richiedono elettrocardiogrammi e monitoraggio sia della pressione arteriosa che delle pulsazioni. E così per tutti gli altri settori e tutto ciò più comodamente da casa propria, vantaggio che sarà favorevole soprattutto per chi fatica a spostarsi o vive in zone isolate.

Foto | Flickr

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social