Benessereblog Salute Sensazione di calore e bruciore alla testa: le possibili cause

Sensazione di calore e bruciore alla testa: le possibili cause

La sensazione di calore e bruciore alla testa può essere causata da sinusite, raffreddore, ansia, menopausa, alimentazione, emicrania ed alcuni farmaci.

Sensazione di calore e bruciore alla testa: le possibili cause

Sensazione di calore e bruciore alla testa: quali sono le possibili cause? Avvertire una sensazione intensa di calore al viso è un’esperienza talvolta piuttosto sgradevole. Quando si manifesta senza febbre, questo sintomo può indicare la presenza di diverse condizioni più o meno gravi, per cui se soffrite di questo problema sarà bene rivolgersi al proprio medico per scoprirne la causa scatenante.

Ma quali sono le più comuni cause della sensazione di calore alla testa? Vediamole insieme.

Sensazione di calore e bruciore alla testa: le possibili cause

Fra le più frequenti cause della sensazione di calore alla testa vi sono diversi disturbi.

Sinusite

La sinusite è una condizione che provoca un accumulo di muco nei seni nasali; spesso, può causare bruciore o sensazione di caldo alla testa.

Raffreddore

Il calore alla testa (senza febbre) rappresenta un sintomo piuttosto comune anche del raffreddore.

Ansia

Le vampate di calore causate dall’ansia e dallo stress sono un sintomo frequente, un campanello d’allarme che ci dice che è ora di prenderci cura del nostro benessere psicologico e fisico.

Menopausa

Le vampate di calore sono uno dei sintomi più conosciuti della menopausa, e anche uno dei più fastidiosi. Questa sensazione coinvolge generalmente la testa, il collo, la nuca e il viso.

Alimentazione

Un’alimentazione ricca di determinati cibi può causare la sensazione di bruciore alla testa. Come è facile intuire, fra i cibi che scatenano una simile reazione vi sono innanzitutto quelli piccanti, seguiti dalla caffeina, alcolici e alimenti e bevande molto caldi.

Emicrania

Molti pazienti che soffrono di emicrania lamentano, fra i vari sintomi, anche il senso di bruciore alla testa. Questo può manifestarsi prima o durante l’attacco.

Alcuni farmaci

Infine, anche alcuni farmaci possono causare la sensazione di caldo alla testa senza febbre. Fra questi vi sono analgesici, farmaci per il cuore, quelli ormonali, alcuni antibiotici e farmaci antivirali.

Se le vampate di calore alla testa di manifestano in modo frequente e molto intenso, è sempre importante chiedere un consulto al medico per alleviare il problema e individuarne l’esatta origine.

Foto di PublicDomainPictures da Pixabay
via | Pazienti.it, MedicalNewsToday

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

14 novembre, Giornata mondiale del diabete
Terapie e Cure

Oggi, 14 novembre, ricorre la Giornata mondiale del diabete 2022: il tema dell’iniziativa, la sua origine e gli eventi in programma nelle piazze italiane.