Benessereblog Alimentazione Cibi e bevande Menù di Natale per celiaci: tante ricette senza glutine

Menù di Natale per celiaci: tante ricette senza glutine

Menù di Natale per celiaci: tante ricette senza glutine

Fonte immagine: Jill Wellington

Realizzare un menù di Natale per celiaci  è l’obiettivo di chi non vuole privare i propri familiari o invitati con celiachia delle più grandi prelibatezze natalizie. Fortunatamente, gli antipasti, i primi ed i secondi senza glutine da inserire nel menù del pranzo di Natale sono diversi. Così come numerosi sono i dolci natalizi senza glutine, tra pandoro, biscotti e tronchetti vari.

Se state cercando idee a riguardo, non vi resta che continuare a leggere per scovare le migliori ricette gluten free per i vostri menù dei pranzi di Natale. In caso di celiachia, infatti, è sempre bene fare attenzione a quello che si offre in tavola.

Fonte: PublicDomainPicture

Gli antipasti di pesce senza glutine che è possibile preparare sono diversi e tutti sfiziosi: potete portare in tavola una classica insalata di polpo e patate insaporendola con del pesto. Oppure, potete adattare al menù di Natale o della Vigilia quello senza glutine di Benedetta Parodi, che comprende la frittata con verdure come antipasto, gli gnocchetti di riso e patate per il primo, il filetto di orata e zucchine (da sostituire, magari, con la zucca che è di stagione) per il secondo. In quanto a quest’ultimo, un’altra idea sono i gamberi grigliati agli agrumi. Mentre per il primo si può optare per degli gnocchi con le vongole o per un risotto ai frutti di mare.

Iniziamo dagli antipasti di Natale. Uno senza glutine perfetto per fare un’ottima figura sono gli spiedini di cavolini di Bruxelles con pancetta che, udite udite, si realizzano con soli due ingredienti. I secondi piatti costituiscono una parte importante di un qualsiasi menù festivo. Tra le ricette senza glutine vi suggeriamo di provare l’arrosto di maiale ripieno di pistacchi. Se, invece, preferite osare con qualcosa di più particolare, potete optare per un prosciutto glassato al Bourbon e ananas. Per chi preferisce, infine, rimanere sul classico, perché non provare una ricetta di Benedetta Rossi che si addice al menù di Natale come il suo pollo con verdure (fritte, queste, in una pastella di farina di riso?)

Sono sempre più le persone che decidono di proporre un menù di Natale vegetariano. Un antipasto senza glutine adatto all’occasione è il brie al forno con miele e rosmarino: facilissimo da preparare ma pronto a fare la sua bella figura una volta portato in tavola. Tra le proposte senza glutine che è possibile inserire, vi proponiamo il “risotto” di quinoa ai funghi con gremolata di nocciole: leggero e facile da realizzare, è naturalmente senza glutine e particolare quanto basta.

In alternativa, potete buttarvi sul tabbouleh di grano saraceno, melograno e carote arrostite che, anche se non si addice molto ad un tradizionale menù di Natale napoletano, resta pur sempre un trionfo di gusto e colore. Tra i secondi, invece, una buona scelta è lo stufato vegetariano di lenticchie, patate dolci e ceci. Sostanzioso e nutriente, è adatto anche per una cena invernale. Un altro secondo è lo sformato di cavoletti di Bruxelles al formaggio.

Se in seguito agli esiti degli esami per la celiachia (scopri qui i sintomi della celiachia di adulti e bambini) tu, un tuo parente o un tuo amico dovete mangiare senza glutine, ecco le nostre proposte, per sapere sempre cosa possono mangiare i celiaci durante le feste di fine anno.

Antipasti di Natale senza glutine

Gli antipasti hanno il compito di solleticare il palato ma di non saziare (anche se alle volte sono talmente tanti ed invitanti da non riuscire a fermarsi). Se ci sono dei bambini puoi provare a realizzare una pizza senza glutine, magari a forma di pizzette o di stelline di Natale. Mentre per i più grandi, pensiamo a ricette più sofisticate.

Ecco 3 idee facilissime e super gustose.

Barchette di indivia con gamberi e mango

Ingredienti

  • 8 foglie di indivia
  • 300 g di gamberoni cotti e sgusciati
  • 300 g di mango a cubetti
  • qualche foglia di insalata
  • olio d’oliva qb
  • succo di 1/2 limone
  • 2 cucchiaini di coriandolo tritato

Preparazione

Condite le foglie di indivia con i gamberoni, i pezzi di mango e qualche pezzetto di insalata. Prima di servire, condite il tutto con olio d’oliva, succo di limone e coriandolo tritato finemente mescolati bene.

Bocconcini di prugne e pancetta

Ingredienti

  • 8 prugne snocciolate
  • 8 fette di pancetta
  • olio d’oliva
  • pepe nero

Preparazione

Preriscaldate il forno a 200°C. Avvolgete le fette di pancetta intorno alle prugne, irroratele leggermente con olio d’oliva e conditele con pepe nero. Ponetele su una teglia rivestita di carta forno e fatele cuocere fino a quando la pancetta non sarà dorata e croccante. Servitele calde.

Funghi ripieni

Fonte: Antonio Cavalcanti

Ingredienti

  • 16 funghi champignon medi
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio tritati
  • 3 tazze di spinaci freschi
  • sale e pepe
  • 120 g di formaggio cremoso
  • prezzemolo fresco tritato
  • 50 g di parmigiano grattugiato

Preparazione

Lavate i funghi ed eliminate i gambi: tagliate questi ultimi a pezzi. Versate dell’olio in una padella e fatelo scaldare. Unite l’aglio tritato e i gambi dei funghi: fateli cuocere per un paio di minuti. Unite gli spinaci freschi e mescolate fino a quando saranno cotti. Regolate di sale e pepe. Unite il formaggio cremoso e mescolate, quindi allontanate dalla fiamma e unite il prezzemolo tritato e parte del parmigiano grattugiato. Mescolate e farcite i funghi spolverandoli con un po’ di parmigiano. Fateli cuocere, in una teglia, per 12-15 minuti a 180°C.

Primi piatti di Natale senza glutine

Grazie ai primi di Natale senza glutine i celiaci non devono sottoporsi ad alcuna rinuncia. L’importante è che la pasta presente sia gluten free: scegli i migliori cereali senza glutine o le farine senza glutine con cui preparare magari la pasta fresca.

Ecco un paio di idee gustose per portare in tavola primi piatti di riso e gnocchi gluten free super appetitosi e saporiti.

Risotto salsiccia e vino rosso

Ingredienti

  • 1,25 lt di brodo di carne
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 4 salsicce di maiale senza glutine
  • 1 cipolla piccola tritata finemente
  • 1 porro affettato sottilmente
  • 320 g di riso arborio
  • 250 ml di vino rosso secco
  • timo
  • 40 g di parmigiano grattugiato

Preparazione

Portate a bollore il brodo in una casseruola. Scaldate dell’olio in una pentola capiente e unite la salsiccia sbriciolata. Fatela cuocere per 4-5 minuti o fino a completa doratura. Trasferitela in una ciotola. Fate scaldare l’olio rimasto in una padella a fuoco medio. Unite la cipolla e il porro e fate cuocere, mescolando, per 5 minuti. Unite il riso e fatelo tostare per 2 minuti. Versate il vino e il timo e mescolate finché il liquido non sarà completamente assorbito. Unite parte del brodo caldo continuando ad aggiungerlo, un mestolo alla volta, man mano che viene assorbito. Fate cuocere per circa 20 minuti in tutto, quindi allontanate dal fuoco, aggiungete la salsiccia ed il parmigiano. Mescolate e servite.

Gnocchetti cremosi al salmone

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di olio d’oliva
  • 400 g di salmone fresco e pulito
  • 500 g di gnocchi di patate (senza glutine)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 150 g di panna acida leggera
  • 1 cucchiaio di aneto fresco tritato

Preparazione

Fate scaldare una padella grande a fuoco medio. Unite dell’olio ed aggiungete il salmone facendolo cuocere per 4 minuti per lato. Trasferitelo su un piatto e sminuzzatelo. Fate cuocere gli gnocchi in una pentola di acqua bollente salata seguendo le indicazioni sulla confezione. Fate scaldare una padella a fuoco medio, unite l’aglio e poco olio per farlo imbiondire. Unite gli gnocchi, il salmone e la panna acida e mescolate per amalgamare. Cuocete per 2 minuti circa, quindi completate con l’aneto e servite nei piatti.

Secondi di Natale senza glutine

Avete intenzione di portare in tavola un menù di Natale all’altezza di Cannavacciuolo? Allora potete puntare su uno dei due secondi – rigorosamente senza glutine – che vi proponiamo di seguito, per andare sul sicuro.

Salmone con salsa di erbe e noci

Fonte: Larry White

Ingredienti

  • 1 filetto di salmone da 1,2 kg disossato
  • olio extra vergine di oliva
  • prezzemolo fresco tritato grossolanamente
  • aneto fresco tritato grossolanamente
  • 60 g di noci tostate e tritate grossolanamente
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di capperi sciacquati
  • scorza di limone grattugiata
  • 2 cucchiaini di succo di limone

Preparazione

Preriscaldate il forno a 200°C. Poggiate il salmone, con la pelle rivolta verso il basso, su una teglia rivestita di carta forno e spennellatelo con 1 cucchiaio di olio. Fatelo cuocere per 10-15 minuti. Mentre cuoce, preparate il condimento mescolando le erbe aromatiche, le noci, l’aglio, i capperi, la scorza e il succo di limone e un cucchiaio di olio in una ciotola media. Ponete il salmone cotto su un piatto da portata e conditelo con la salsa.

Carpaccio di manzo con capperi

Fonte: Sabine Hüttner

Ingredienti

  • 200 g di filetto di manzo a fette sottilissime
  • 2 cucchiai di capperi
  • 1-2 cucchiai di olio al tartufo
  • 2 cucchiai di pinoli tostati
  • 1 manciata di rucola
  • Sale e pepe a piacere
  • Succo di limone

Preparazione

Disponete la carne su un piatto freddo. Unite i capperi, la rucola e le verdure miste sul piatto direttamente sopra il manzo. Condite con un filo generoso di olio al tartufo e con una bella dose di succo di limone. Regolate di sale e pepe nero a piacere e servite subito.

Dolci senza glutine per Natale

Che abbiate scelto un menù di Natale chic/gourmet o tradizionale, i dolci natalizi sono imprescindibili. Insomma, immaginate di concludere il pranzo o la cena senza una adeguata coccola golosa. Tra i dolci naturalmente senza glutine abbiamo la torta caprese, i biscotti con farina di riso, la crema al mascarpone, la cheesecake con base di frutta secca. A spiccare, però, è la pavlova. Ecco come si prepara.

Pavlova ai frutti di bosco e panna

Fonte: Aline Ponce

Ingredienti

  • 4 albumi d’uovo
  • 220 g di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 3/4 di cucchiaino di aceto bianco
  • 300 ml di panna
  • 350 grammi di frutti di bosco/fragole

Preparazione

Preriscaldate il forno a 130°C. Montate a neve gli albumi in una ciotola con uno sbattitore elettrico unendo gradualmente lo zucchero. Unite l’estratto e l’aceto e lavorate ancora. Distribuite la meringa ottenuta su una teglia rivestita di carta forno creando un cerchio e fatela cuocere per circa 1 ora e mezza. Spegnete il forno e fatela raffreddare con lo sportello socchiuso. Montate a neve la panna e farcite la pavlova con la panna ed i frutti di bosco e/o le fragole.

Scopri qui anche altre ricette senza glutine: non ti dimenticare, ad esempio, anche di preparare il pane senza glutine.

Seguici anche sui canali social

Altri articoli su Celiachia