Benessereblog Salute Emicrania, quanti tipi ne esistono?

Emicrania, quanti tipi ne esistono?

Emicrania, quanti tipi ne esistono?

Lo sapevate che non tutte le emicranie sono uguali? Se sappiamo che mal di testa, cefalee ed emicranie sono ben distinte tra loro, anche se generalmente noi preferiamo utilizzare il primo termine decisamente più generico, sappiate che a loro volta le emicranie (il cui nome deriva dal greco e significa “dolore su un lato della testa”) si suddividono in varie tipologie.

Le emicranie si suddividono, infatti, in 5 tipi principalmente:

  1. Emicrania senza aura o comune, l’emicrania che non ha un’aura.
  2. Emicrania con aura o classica, che comporta mal di testa con aura o aura anche senza mal di testa.
  3. Sindromi periodiche dell’infanzia, precursori dell’emicrania che possono caratterizzarsi per vomito ciclico e vertigine parossistica benigna dell’infanzia.
  4. Emicrania oftalmica, emicrania con disturbi alla vista.
  5. Emicrania cronica, complicanza dell’emicrania che dura per un periodo di tempo maggiore.

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social