Benessereblog Salute Se c’è il papà in sala parto si rischia il cesareo

Se c’è il papà in sala parto si rischia il cesareo

Si è sempre pensato che la presenza del papà in sala parto potesse migliorare le condizioni della neomamma, la quale si sentirebbe meno sola e più rassicurata nell’affrontare questa esperienza non propriamente facile. Ma da una recente ricerca scientifica, sembra essere l’esatto opposto.Le mamme, secondo questa ricerca, hanno bisogno di totale tranquillità e quindi si […]

Se c’è il papà in sala parto si rischia il cesareo

Si è sempre pensato che la presenza del papà in sala parto potesse migliorare le condizioni della neomamma, la quale si sentirebbe meno sola e più rassicurata nell’affrontare questa esperienza non propriamente facile. Ma da una recente ricerca scientifica, sembra essere l’esatto opposto.

Le mamme, secondo questa ricerca, hanno bisogno di totale tranquillità e quindi si pensa che le migliori condizioni per partorire siano una sala parto rilassante e silenziosa e la presenza della sola ostetrica, con a sua esperienza. Quindi sarebbe meglio, per la futura mamma, se il suo consorte non partecipasse attivamente a questo evento.

Addirittura gli esperti pensano che la presenza del papà conferisca ansia e possa quindi far crescere il rischio di preferire un taglio cesareo anzichè un parto naturale. Se la donna è nervosa per qualche motivo, produce più adrenalina, che influenza in modo negativo la stimolazione di un ormone molto importante durante il parto, l’ossitocina.

Foto | Flickr

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Sobrepin: a cosa serve e formati
Salute

Sobrepin è un medicinale per la tosse caratterizzata dalla produzione di catarro. Appartiene alla categoria dei farmaci mucolitici ed è attivo nel fluidificare le secrezioni mucose delle vie respiratorie, alterandone la composizione. E’ disponibile in commercio in diverse forme ma, così come vale per tutti i farmaci, anche a questo sono legati degli effetti collaterali che è opportuno conoscere. Seguite le indicazioni del medico o del farmacista e non superate le dosi raccomandate.