Covid: come migliorare la qualità dell’aria in casa

Covid: come migliorare la qualità dell’aria in casa

Covid: come migliorare la qualità dell'aria in casa, i consigli utili per proteggere la salute nostra e di chi abita con noi.

Covid: come migliorare la qualità dell’aria in casa rappresenta un tema quanto mai di attualità ai tempi del Cornavirus. Già, perché spesso non ci pensamo ma questa, volenti o nolenti, si ripercuote sulla salute delle vie respiratorie. A maggior ragione quando si trascorre parecchio tempo tra le mura domestiche. Ad influire sulla qualità dell’aria ci sono la polvere, il pelo degli animali, ma anche le sostanze contenute nei deodoranti, nelle candele e tanto altro. Aggiungiamo come, trovandoci nella stagione più fredda dell’anno, siano pochi i momenti nei quali prendiamo il coraggio di aprire le finestre per fare cambiare l’aria. Ma questo non deve essere un deterrente: ecco come rendere l’aria di casa più salutare per noi e chi vive con noi ai tempi del Covid.

Covid: come migliorare la qualità dell'aria in casa

Come migliorare la qualità dell’aria in casa

Esistono diversi modi da mettere in pratica per migliorare la qualità dell’aria e proteggere chi abita in casa.

  • Primo fra tutti, garantire un buon ricambio dell’aria in tutte le stanze della propria casa. Il più efficace dei metodi è ovviamente quello di aprire con una certa frequenza finestre e balconi. Per ovvie ragioni, se si abita in una via particolarmente trafficata, meglio preferire le finestre che danno sul lato meno affollato di mezzi (in caso, approfittando anche della notte). Inoltre, è preferibile aprire per pochi minuti più volte al giorno, che una sola volta per tempi lunghi.
  • Fondamentale è anche garantire la giusta umidità: aria troppo secca può fare aumentare il rischio, per degli anziani, di contrarre infezioni alle vie respiratorie a causa della conseguente secchezza delle mucose nasali. Di contro, ambienti troppo umidi possono favorire il proliferare di batteri, virus e parassiti vari.
  • E’ bene passare l’aspirapolvere e spolverare anche più volte al giorno, se necessario, facendo seguire una igienizzazione delle superfici.
  • Infine, utilizzate purificatori d’aria preferibilmente con filtri HEPA, i migliori da usare per pulire l’aria interna e proteggere dal Covid.

Tutte misure piuttosto semplici ma utili, alcune comuni abitudini, insomma che possono tutelarci

Photo | Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog