Benessereblog Salute Benessere mentale e Covid: cosa dobbiamo aspettarci dal 2021?

Benessere mentale e Covid: cosa dobbiamo aspettarci dal 2021?

Benessere mentale e Covid: cosa dobbiamo aspettarci dal 2021?

La pandemia di Covid ha messo a dura prova il benessere mentale della popolazione di tutto il mondo. Ma cosa dovremmo aspettarci dal 2021 che è da poco cominciato? Ebbene, per quest’anno secondo gli esperti del Global Wellness Insitute che hanno preso parte a una conferenza stampa in streaming, a dominare la scena sarà tutto ciò che riguarda il mondo del “wellness”. Non stiamo parlando solo delle palestre e dei centri benessere, che di certo saranno molto ricercati da uomini e donne di ogni età.

Le persone hanno sempre più bisogno di sentirsi bene a livello psicologico, spirituale e mentale. Questa necessità si rifletterà su ogni aspetto della nostra vita, dal lavoro alla casa, dai viaggi allo sport, dal cinema allo shopping. Lo conferma anche Susie Ellis, Ceo del Global Wellness Insitute, che durante l’incontro ha spiegato:

Viviamo una crisi del benessere mentale che ha cambiato ogni aspetto della vita umana. La crisi ha reso il benessere radicalmente più importante per le persone dall’oggi al domani, una assoluta priorità, mentre il COVID-19 ci ha esposti ad un terribile costo umano. Tutto ciò ha rafforzato in modo evidente la ricerca del ‘benessere preventivo’.

Benessere mentale post Covid: ecco cosa potrebbe cambiare nel 2021

A distanza di un anno dall’inizio di una pandemia (della quale da poco iniziamo a vedere la fine), le persone hanno bisogno di ritrovare l’equilibrio interiore e di far scivolare via lo stress e la tensione accumulati in questi lunghi mesi. Questa ricerca del benessere sarà visibile persino nell’architettura. Secondo gli esperti, le case potrebbero infatti comprendere delle vere e proprie zone di relax, angoli dedicati alla meditazione o allo yoga.

Oltre che nelle nostre case, la ricerca del benessere si rifletterà probabilmente anche sul posto di lavoro. In tal senso, si potrebbero organizzare delle riunioni all’aperto o in ampie sale dove sarà possibile mantenere una distanza di sicurezza fra i colleghi.

Insomma, quello che scaturirà dalla pandemia di Covid sarà una maggiore attenzione per tutto ciò che “fa bene”, sia in termini di benessere psicologico che di benessere fisico. Largo spazio quindi – secondo gli esperti – anche a integratori, nutraceutici e – non ultima – a una sana e regolare attività fisica, che come abbiamo visto più volte è fondamentale per mantenersi in buona salute.

via | Ansa
Foto di Alfonso Cerezo da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog