Benessereblog Salute Nuove malattie: la sindrome da fine vacanza

Nuove malattie: la sindrome da fine vacanza

Nuove malattie: la sindrome da fine vacanza


Umore instabile, irritabilità ed ansia: sarebbero questi i sintomi più evidenti della “nuova malattia” dell’anno, la sindrome da rientro o da fine vacanza, delineata dagli esperti del dipartimento di Neuroscienze dell’ospedale Fatebenefratelli di Milano.

La depressione da fine ferie, nota in America da molti anni già come “post vacacion blues” colpisce soprattutto le persone dai 25 ai 45 anni d’età, i quali, al loro rientro al lavoro e alla vita di tutti i giorni, oltre che disturbi dell’umore, accusano anche difficoltà nella digestione, mal di testa e dolori muscolari.

Secondo il mio modesto parere, non c’è bisogno di alcun tipo di allarme: è normale sentirsi un po’ spossati al rientro dalle vacanze, quando la mente è più rilassata e il cervello stacca la spina. L’unica cura è cercare di farlo più spesso durante la routine quotidiana e cercare di ritagliarsi qualche giorno di relax non appena si può.

Foto | Flickr

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social