Benessereblog Salute Dormite poco? La colpa è (anche) dello smartphone

Dormite poco? La colpa è (anche) dello smartphone

Dormite poco? La colpa è (anche) dello smartphone

Lo smartphone sta rovinando le nostre notti. A confermare quanto era già emerso da precedenti ricerche è un nuovo studio condotto dai membri della Queensland university of Technology in Australia, pubblicato sulle pagine della rivista Frontiers in Psychiatry, secondo cui una donna su cinque e un uomo su otto perdono ore di sonno, e la causa sarebbe proprio lo smartphone.

Inoltre, una persona su dieci ritiene che il continuo utilizzo del telefonino abbia ridotto la sua produttività.

Per giungere a tale conclusione, gli autori dello studio hanno esaminato un campione di 709 persone tra i 18 e gli 83 anni di età, ed hanno posto loro domande in merito all’utilizzo del telefono e alle sensazioni associate all’uso dello smartphone.

Esaminando i dati, gli esperti hanno constatato che il 24% delle donne e il 14% degli uomini fa un uso problematico del proprio smartphone. A sorprendere è anche il fatto che una buona percentuale di persone (l’8%) cerca di nascondere la quantità di tempo che trascorre con il telefono, e che la stessa percentuale soffre di qualche dolore a causa dell’eccessivo utilizzo del telefono cellulare.

Questo studio suggerisce che gli smartphone stanno sempre più influenzando negativamente le funzionalità di tutti i giorni a causa della mancanza di sonno e dell’abbandono delle responsabilità.

via | Ansa

Foto da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social