Benessereblog Salute Bambini ed allergie indoor

Bambini ed allergie indoor

Bambini ed allergie indoor

Quando si pensa alle allergie le prime cose che ci vengono in mente sono i pollini dei fiori o le allergie alimentari. Numerose insidie, invece, possono nascondersi anche in ambienti chiusi, come le scuole o semplicemente le case, e in questo caso si parla di allergia indoor.

Tra i principali nemici indoor citiamo innanzitutto gli acari della polvere, che possono nascondersi in tantissimi luoghi, a volte insospettabili: tende, armadi, mobilio in generale. Poi troviamo i residui di pelo degli animali domestici, se vivono in casa con noi; possono essere trasportati attraverso gli indumenti o le scarpe dei bambini stessi.

Se ci trasferiamo nelle scuole, poi, dobbiamo anche tener conto, a volte, dell’eventuale trascuratezza degli ambienti scolastici, che può favorire la crescita di altri allergeni, tra cui funghi e muffe.

Foto | Flickr

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social