Benessereblog Salute Le attività quotidiane che fanno bene davvero secondo la scienza

Le attività quotidiane che fanno bene davvero secondo la scienza

Le attività quotidiane che fanno bene davvero secondo la scienza

Esistono delle attività quotidiane che fanno bene alla salute? E se si, di quali si tratta? Sappiamo che prendersi cura di se stessi ogni giorno è fondamentale. Dedicare la giusta attenzione alla propria igiene, prendere degli attimi durante la giornata per rilassarsi, imparare a dare priorità alle proprie necessità, soprattutto quando ci sentiamo sotto pressione, sono delle abitudini che dovremmo mettere in pratica ogni giorno.

Ma cosa ne pensa la scienza? Quali sono, secondo i ricercatori, le azioni che davvero potrebbero farci sentire meglio, quantomeno a livello psicologico? La risposta arriva da un interessante studio, che potrebbe migliorare la vostra vita con estrema semplicità!

Lo studio è quello pubblicato sulla rivista Science Advances, i cui autori partono da un presupposto che poco piacerà ai pigri cronici: l’attività fisica rende felici e aiuta a mantenere la salute psichica. Fatta questa premessa, i ricercatori hanno però scoperto che esiste una lista di azioni quotidiane meno impegnative in grado di offrire gli stessi effetti benefici. Di quali attività si tratta? Semplice:

  • Salire le scale
  • Camminare
  • Andare al supermercato a piedi invece di usare la macchina
  • Fare una passeggiata con il cane.

Insomma, come avrete capito si tratta di attività leggere e molto semplici, che però possono avere un grande impatto sulla nostra salute psichica e sui nostri livelli di benessere, soprattutto nelle persone più sensibili ai disturbi psichiatrici.

Salire le scale ogni giorno può aiutarci a sentirci svegli e pieni di energia. Questo migliora il livello di benessere,

spiegano gli autori dello studio, che potrebbe rivelarsi particolarmente utile soprattutto durante la pandemia, per via delle restrizioni imposte a molte zone non solo in Italia, ma in tutto il mondo.

Attualmente, stiamo sperimentando forti restrizioni della vita pubblica e dei contatti sociali, che possono influire negativamente sul nostro benessere. Per sentirsi meglio, può essere utile salire più spesso le scale.

Le attività quotidiane più semplici influenzano il nostro cervello

cervello

Maggiore vigilanza, prontezza e attenzione sono solo tre degli effetti percepiti dalle 67 persone che hanno preso parte allo studio. Per un periodo di 7 giorni, gli autori hanno valutato l’impatto delle attività quotidiane sulla vigilanza dei partecipanti, ed hanno riscontrato che le persone si sentivano più attente ed energiche subito dopo aver svolto azioni semplici come salire le scale.

Tra l’altro, gli autori hanno anche analizzato il volume della materia grigia del cervello per scoprire quali fossero le aree coinvolte in questi processi, ed hanno scoperto che l’area subgenuale (una sezione della corteccia cerebrale in cui vengono regolate le emozioni e il tono dell’umore), gioca un ruolo fondamentale nell’interazione fra attività quotidiane e benessere.

I risultati suggeriscono che l’attività fisica nella vita quotidiana migliora il nostro benessere, in particolare per le persone suscettibili a disturbi psichiatrici.

Gli autori avanzano inoltre un’ipotesi molto interessante: in futuro i risultati emersi dallo studio potrebbero infatti essere impiegati per la realizzazione di un’app che motiverà gli utenti a mantenersi attivi durante la giornata. Un po’ come avviene con gli smartwatch che ti consigliano di alzarti dal divano e fare quattro passi!

Foto di athree23 da Pixabay
via |ScienceDaily
Foto di chenspec da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social