Benessereblog Salute Terapie e Cure Aerosolterapia nei bambini e negli adulti, cosa sapere

Aerosolterapia nei bambini e negli adulti, cosa sapere

Aerosolterapia nei bambini e negli adulti, tutte le cose da sapere per un corretto uso dell'aerosol.

Aerosolterapia nei bambini e negli adulti, cosa sapere

Aerosolterapia nei bambini e negli adulti, cosa dobbiamo sapere per usare al meglio questo utile strumento di cura? Un recente studio ha dimostrato che l’aerosol nei bambini non è utile in caso di raffreddore, tosse e influenza. Ma in moltissimi altri casi è indispensabile.

Per educare le persone a un corretto uso dell’aerosol per le malattie delle alte, medie e basse vie respiratorie, FederAsma e Allergie Onlus hanno ideato la campagna “Un respiro di Salute“, che inizierà nel 2018 e continuerà nel prossimo 2019 con tanti appuntamenti tematici e stagionali. Grazie al contributo di Chiesi Italia, sono state ideate delle locandine informative e dei vademecum sull’uso dell’aerosol, con spiegati tutti i benefici dell’aerosolterapia. Si possono trovare presso gli studi medici, in farmacia o scaricare dal sito.

Cos’è l’aerosolterapia

L’aerosolterapia è un metodo di somminsitrazione dei farmaci e dei presidi terapeutici trasformati in aerosol. Il trattamento arriva direttamente nella zona da curare nelle vie aeree, per ottenere una risposta terapeutica più velocemente, con dosaggi di cura inferiori e un minor rischio di effetti indesiderati rispetto ad altre modalità.

Alla categoria appartengono spray predosati, inalatori a polvere secca e nebulizzatori. Questi ultimi sono adatti a bambini e adulti di tutte le età, indicati anche negli stadi più gravi e acuti della malattia respiratoria, per una terapia non invasiva e indolore, facile da usare.

I vantaggi dell’aerosolterapia

Con l’aerosol si possono combinare più terapie rendendo la cura personalizzata. Ma sono anche tanti altri i benefici:

  • è efficace indipendentemente dalla capacità di coordinare le fasi di erogazione e inalazione
  • rassicura i genitori perché permette di vedere la terapia che si sta assumendo
  • si può usare per curare patologie croniche e stagionali
  • può essere fatta ovunque
  • rispetta l’ambiente

Quando si usa l’aerosol

La nebulizzazione può essere utile per trattare i sintomi dei virus parainfluenzali, evitando le complicanze, magari insieme alla doccia nasale.

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social