Benessereblog Salute Cos’è il World Toilet Day: perché è importante per la salute

Cos’è il World Toilet Day: perché è importante per la salute

3,6 miliardi di persone vivono senza l'accesso ad una toilette sicura, con tutti i rischi che comporta: su questo pone l'attenzione il World Toilet Day.

Cos’è il World Toilet Day: perché è importante per la salute

Fonte immagine: Pixabay

Oggi, 19 novembre, ricorre il World Toilet Day. Ma cos’è, ed in cosa risiede l’importanza della Giornata mondiale del gabinetto? Lo diamo per scontato in quanto tutti lo abbiamo in casa, ma se ci pensiamo bene non in tutti i Paesi del mondo è così comune.

Non tutti, infatti, possono usufruirne – sono ben 3,6 miliardi le persone che vivono senza avere accesso a una toilette sicura – e proprio per dare voce all’invisibile è stata voluta questa ricorrenza, che vuole porre l’attenzione su chi non ha la possibilità di usufruire dei servizi igienici e sulle rovinose conseguenze che questo comporta.

World toilet day: cos’è

La Giornata mondiale del gabinetto è una ricorrenza istituita nel 2013 grazie alla risoluzione “Igiene per tutti” (A/RES/67/291 ) adottata il 24 luglio dello stesso anno. Da allora celebra i servizi igienici e aumenta la consapevolezza dei 3,6 miliardi di persone – dato ricavato dall’ultimo programma di monitoraggio congiunto OMS/UNICEF – che vivono senza accesso a servizi igienici gestiti in sicurezza.

La giornata è stata istituita nel tentativo di aiutare ad abbattere i tabù sui servizi igienici e di rendere l’igiene una priorità di sviluppo globale. Il suo scopo, oltre quello di sensibilizzare sull’argomento, è quello di promuovere un’azione concreta nell’affrontare la crisi sanitaria globale e raggiungere l’obiettivo di sviluppo sostenibile 6: servizi igienico-sanitari e acqua per tutti entro il 2030.

Inoltre, incoraggia il cambiamento comportamentale e sprona alla fine della pratica della defecazione all’aperto. Oltre che dannosa sotto il profilo della salute pubblica, tale usanza espone, specie le donne ed i soggetti fragili, al rischio di divenire vittime di abusi e stupri. Proprio per l’assoluta mancanza di privacy che l’assenza di una toilet chiusa offrirebbe.

Cos'è il world toilet day: perché è importante per la salute
Fonte: Pexels

Obiettivi della Giornata mondiale del gabinetto

I messaggi che gli organizzatori della giornata vogliono far passare sono essenzialmente tre:

  • Che l’igiene sicura protegge le acque sotterranee. E che quindi, per prevenire la diffusione di rifiuti umani in queste, è necessario posizionare e collegare a sistemi di sanificazioni gestiti in sicurezza i servizi igienici.
  • Che i servizi igienici devono resistere ai cambiamenti climatici. Ovvero devono essere costruiti in modo da resistere agli agenti atmosferici, nonché ai purtroppo sempre più frequenti eventi meteorologici estremi.
  • Che è indispensabile un intervento igienico-sanitario al fine di garantire servizi igienici sicuri per tutti entro il 2030. Ad oggi, solo la metà della popolazione mondiale ha la possibilità di poter contare su un gabinetto sicuro, ovvero non condiviso, e che si può svuotare in una fogna o in un impianto di trattamento.

World toilet day 2022, tema

Il tema del World Toilet Dday 2022 è “Rendere visibile l’invisibile“. E si riferisce principalmente ai sistemi sanitari inadeguati che diffondono i rifiuti umani nei fiumi, nei laghi e nel suolo, inquinando le risorse idriche sotterranee.

Questo processo, avvenendo sottoterra e per di più presso le popolazioni più povere, è agli occhi dei più invisibile. Per questo le Nazioni Unite hanno deciso di portarlo all’attenzione di tutti. Ottenere una gestione sicura dei servizi igienico-sanitari potrebbe proteggere le acque sotterranee – che sono la maggiore fonte di acqua dolce che abbiamo a disposizione ammontando al 99% di questa – dall’inquinamento di tali scorie.

Storia del gabinetto

Chi ha inventato il wc? Così come si legge su Wikipedia, il primo water closet (da qui la sigla WC) fu inventato da Joseph Bramah nel 1778. Uno dei primi fu realizzato prima del 1799 ed installato nella Reggia di Caserta. Precisamente nel “Gabinetto del Retrette” di Maria Carolina, regina di Napoli. Era costruito in una nicchia ed era dotato di un sedile in legno scuro e di un coperchio d’ottone. Oltre che di un sistema di scarico.

Tuttavia, è opinione diffusa che sia stato Thomas Crapper ad aver progettato il primo gabinetto con sciacquone negli anni ’60 dell’Ottocento. Anche se, il merito di aver inventato lo sciacquone andrebbe a Sir John Harrington, figlioccio di Elisabetta I, che nel 1592 inventò un water dotato di una pentola con un’apertura sul fondo, sigillata con una valvola rivestita di cuoio. Un sistema di maniglie, leve e pesi versava l’acqua da una cisterna e apriva la valvola. Aveva inoltre un piccolo pluviale attraverso il quale scorreva l’acqua per scaricare i rifiuti.

Cos'è il world toilet day: perché è importante per la salute
Fonte: Pixabay

World Toilet Day, come celebrarlo

In anticipo sulla giornata, l’UN-Water ha lanciato una campagna rivolta ai cittadini, ai governi, alle scuole e a chiunque voglia partecipare. Si tratta di usare l’hashtag #WorldToiletDay per supportare la giornata mondiale che cade il 19 novembre di ogni anno. In programma, oggi, una serie di eventi e campagne di sensibilizzazione.

World Toilet Day, l’importanza per la salute

Si stima che, a livello globale, circa 2 miliardi di persone utilizzino una fonte di acqua potabile contaminata da feci. E che più di 800 bambini di età inferiore ai cinque anni muoiano ogni giorno per via di conseguenze legate al consumo di questa. Ovvero diarrea dovuta al consumo di acqua contaminata, scarsa igiene e servizi igienici praticamente inesistenti. Ma, più banalmente, i rischi legati a dei servizi igienici non sicuri si esplicano anche attraverso malattie gravi, tra queste  un’infezione delle vie urinarie, che possono essere causate dai germi qui presenti.

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Oggi è la Giornata Internazionale della Malattia di Chagas
Malattie

Oggi ricorre la Giornata Internazionale della Malattia di Chagas, una giornata di sensibilizzazione che mira a far conoscere questa pericolosa infezione. La malattia di Chagas, anche nota con il nome di tripanosomiasi americana, è molto diffusa nei Paesi dell’America Latina, ma rappresenta sempre più un problema di portata globale. Vediamo come avviene il contagio e quali sono gli obiettivi del World Chagas Disease Day 2023.