Benessereblog Salute Vacanze estive 2021 e Covid: cosa fare e cosa evitare

Vacanze estive 2021 e Covid: cosa fare e cosa evitare

Vacanze estive 2021 e Covid: cosa fare e cosa evitare

La pandemia di Covid non è ancora finita, e tutti noi siamo davvero molto stanchi. Con l’arrivo della bella stagione, riemerge però la voglia di pensare alle vacanze estive. Ma è davvero possibile partire nonostante l’emergenza sanitaria? L’estate 2021 sarà come quella dello scorso anno? Il virus sembrerà andare (anche lui) in vacanza per qualche mese, o a causa delle varianti la situazione rimarrà complicata e difficile da gestire?

Solo il tempo potrà rispondere a queste domande, ma in attesa di avere maggiori certezze, c’è chi già pensa ad organizzare delle vacanze estive a prova di Covid. Le regole per prevenire il contagio, del resto, le conosciamo ormai molto bene. Sappiamo che la distanza sociale è molto importante (anche all’aperto), e che per proteggere la nostra salute è necessario indossare le mascherine.

In questo articolo vogliamo però segnalarvi una serie di cose da fare e da non fare durante l’estate 2021, in modo da ridurre il rischio di contagio e trascorrere un’estate il più “serena” possibile.

Quando si parla di “vacanze estive 2021 e Covid” bisogna infatti tenere a mente i consigli che da molti mesi ci forniscono gli esperti di tutto il mondo. Prima di organizzare una vacanza, è dunque fondamentale studiare la situazione nel Paese che intendete visitare. In generale, sono sconsigliati i viaggi internazionali, a meno che non siano davvero necessari (ad esempio per motivi di lavoro o di salute).

Vacanze estive 2021 e Covid: i consigli per la sicurezza

Vediamo dunque quali sono le cose da fare e da non fare durante l’estate che sta per iniziare:

  1. Continuare a indossare la mascherina: anche chi è vaccinato, per il momento dovrà continuare a indossare la mascherina. Lo sappiamo, fa caldo e le mascherine sono scomode, ma sarà importante indossarle soprattutto se vi trovate in luoghi al chiuso o se non avete la possibilità di mantenere una distanza di sicurezza dalle altre persone.
  2. Scegliere con attenzione la meta delle vacanze, valutando anche in base alle restrizioni e al numero di contagi, o all’eventuale diffusione di varianti del Covid sul territorio. Fate qualche ricerca in anticipo per non farvi cogliere impreparati.
  3. Preferire le attività all’aperto: sia che si tratti di una cena o di una visita al museo, preferite sempre attività da condurre in assoluta sicurezza. Preferibilmente optate quindi per attività all’aperto, come ad esempio un’escursione in mezzo alla natura o una visita in una città d’arte.
  4. Prenotate le vacanze con possibilità di cancellazione gratuita: la situazione attuale non permette di fare delle previsioni sicure al 100% in merito al futuro. La città che intendete visitare potrebbe rafforzare le restrizioni per limitare la diffusione del Covid, e potreste non avere la possibilità di partire o di recuperare il vostro denaro. Sarà molto meglio optare per una prenotazione con cancellazione gratuita per non correre rischi.
  5. Sottoporsi alla vaccinazione: lo scetticismo e la paura del vaccino hanno rallentato molto la campagna vaccinale, soprattutto in alcune Regioni d’Italia. In realtà però proprio i vaccini rappresentano la soluzione più efficace per uscire dalla pandemia. Per trascorrere delle vacanze più serene e per iniziare ad alleviare la tensione che ci ha accompagnati negli ultimi anni, scegliete quindi di sottoporvi alla vaccinazione anti Covid.

Foto di Thanks for your Like • donations welcome da Pixabay

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social