Benessereblog Salute Terapie e Cure Tumore all’esofago, l’igiene orale diminuisce il rischio

Tumore all’esofago, l’igiene orale diminuisce il rischio

Tumore all’esofago, l’igiene orale diminuisce il rischio

La prevenzione del cancro passa dalla nostra bocca. Sembrerebbe, infatti, che lavarsi bene i denti possa ridurre il rischio di ammalarci di tumore dell’esofago, una neoplasia che ogni anno colpisce quasi duemila italiani. A sostenerlo è una ricerca che ha coinvolto 122mila statunitensi arruolati in due grandi studi condotti dall’American Cancer Society. Jiyoung Ahn, epidemiologo del Perlmutter Cancer Center di New York e autore della pubblicazione, ha commentato:

«Il nostro studio indica un ruolo potenziale da parte di alcuni batteri nell’insorgenza della malattia. Allo stesso modo è possibile immaginare che ci siano microrganismi la cui presenza risulta meno associata alla malattia oncologica. Queste conclusioni devono portarci a valutare maggiormente l’impatto del microbiota orale sulla salute, in questo caso dell’esofago».

Claudio Gatti, presidente della Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (Sidp), intervistato da La Stampa, ha aggiunto:

«La pulizia dei denti accurata e personalizzata resta un cardine della prevenzione, soprattutto negli anziani e in chi ha le gengive già infiammate. I denti vanno lavati per 4-5 minuti ogni volta che si è mangiato o almeno due volte al giorno».

Via | LaStampa

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Alanina aminotransferasi alta: cosa fare?
Malattie

Vediamo l’Alanina Aminotransferasi alta nel sangue, cos’è e quali sono le funzioni di questo enzima che può fornire indicazioni sulla salute del fegato.