Benessereblog Salute Tendinite: tipologie e sintomi

Tendinite: tipologie e sintomi

Tendinite: tipologie e sintomi



Tipologie di tendinite

Guarda la galleria: Tipologie di tendinite

La tendinite è un’infiammazione che può colpire i tendini degli arti superiori e degli arti inferiori: solitamente colpisce spalla, gomito, polso, femore, ginocchio e caviglia e si presenta con un’infiammazione che può provocare dolore e gonfiore. Si tratta spesso di disturbi temporanei, ma se non sono curati nel tempo tendono a cronicizzarsi.

Ecco, allora, quali sono le diverse tipologie di tendiniti e con quali sintomi si presentano.

Tendinite al polso

Tendinite al polso

La tendinite al polso colpisce i tendini che si trovano in questa zona, provocando dolore intenso e talvolta anche gonfiore.

Tendinite al piede

Tendinite al piede

La tendinite al piede è un disturbo tipico delle persone che praticano sport come la corsa o il calcio. Quando il tendine si infiamma si possono notare dolore, breve rigonfiamento e arrossamento.

Tendinite alla mano

Tendinite alla mano

La tendinite alla mano, che può essere confusa con la Sindrome del Tunnel Carpale, si presenta con la mano dolorante, che può rendere difficile l’utilizzo dello stesso arto.

Tendinite alla caviglia

Tendinite alla caviglia

La tendinite alla caviglia è un altro disturbo che colpisce soprattutto i runner, ma anche i ciclisti e si manifesta quando viene fatto un movimento anomalo o i muscoli non sono abbastanza caldi.

Tendinite al braccio

Tendinite al braccio

La tendinite al braccio, proprio come quando l’infiammazione colpisce altre zone del corpo, provoca dolore intenso, che diminuisce con il movimento, ma riappare a riposo.

Tendinite al ginocchio

Tendinite alle ginocchia

La tendinite al ginocchio si presenta con zona dolorante, anche al tatto o quando non usiamo le gambe: il gonfiore può essere più o meno intenso e più o meno evidente.

Tendinite alla spalla

Tendinite alle spalle

La tendinite alla spalla rende praticamente impossibile muovere il braccio colpito, a causa del dolore lancinante che si prova soprattutto quando i muscoli sono freddi.

Tendinite al gomito

Tendinite al gomito

Infine, tra le zone più colpite abbiamo il gomito: le braccia sono spesso soggette a tendiniti, soprattutto per movimenti sbagliati o fatti a freddo, senza riscaldamento dei muscoli.

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare