Benessereblog Salute Speranza e cambiamento: le parole che rappresentano il 2021 per gli italiani

Speranza e cambiamento: le parole che rappresentano il 2021 per gli italiani

Speranza e cambiamento: le parole che rappresentano il 2021 per gli italiani

Speranza, cambiamento e nuovi stili di vita: cosa sognano gli italiani per il 2021 che è da poco cominciato? A rispondere a questa domanda ci pensa la nuova indagine Coop-Nomisma2021, l’anno che verrà“. Lo studio ci mostra come potrebbe essere quello che per tutti rappresenta l’anno della guarigione.

Certo, ammettiamolo, assistere a scene come quelle mostrate dagli Stati Uniti nei giorni scorsi fa sperare ben poco, ma in realtà noi italiani ci auguriamo davvero che il 2021 sia migliore rispetto all’anno che è appena terminato.

Gli italiani si trovano divisi fra la consapevolezza che riuscire a riprendere la vita che conoscevamo sarà molto difficile, e la voglia di riappropriarsi del nostro futuro. Purtroppo, da un punto di vista economico riuscire a rimettersi in piedi sarà un processo molto impegnativo.

Speranza e cambiamento: le parole che rappresentano il 2021

Fra le parole che rappresenteranno al meglio il 2021 spiccano innanzitutto “speranza” e “cambiamento”. Gli italiani sentono la necessità di cambiare le proprie priorità. Vogliono vivere in modo più sano e sostenibile, ma anche di trascorrere più tempo insieme alle persone più care. Fra le novità di quest’anno vi è anche un maggiore desiderio di contribuire a combattere alcuni dei problemi che affliggono il nostro Pianeta, a cominciare dalle problematiche ambientali.

E per quanto riguarda i consumi? Lo abbiamo visto sin dal lockdown di Marzo: da quando è iniziata la pandemia, gli italiani hanno allacciato il grembiule, acquistato lievito e ingredienti sani e freschi, e si sono messi ai fornelli! Anche nel 2021 potremo assistere a questo trend. Nel nuovo anno che è da poco iniziato acquisteremo soprattutto prodotti realizzati con materie prime italiane, naturali e sostenibili.

Oltre a cucinare però, ci prenderemo anche più cura della nostra forma fisica. Questa potrebbe apparire come una delle classiche voci della lista dei buoni propositi che raramente riusciamo a rispettare, ma a quanto pare gli italiani sono disposti ad allenarsi di più, e a camminare a piedi o in bicicletta, anziché prendere i mezzi pubblici!

via | Repubblica
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social