Benessereblog Salute Salute del fegato a rischio se non hai gengive sane

Salute del fegato a rischio se non hai gengive sane

Salute del fegato a rischio se non hai gengive sane

Una cattiva salute orale aumenta il rischio di sviluppare il cancro al fegato. Questo è ciò che emerge da un nuovo studio pubblicato sullo United European Gastroenterology Journal, i cui autori spiegano che precedenti studi hanno già stabilito che gengive e denti in cattive condizioni di salute rappresentano un fattore di rischio per diverse malattie, tra cui ictus, malattie cardiache, diabete e alcuni tipi di cancro.

Per il nuovo studio, gli esperti hanno preso in esame le informazioni in merito a oltre 490.000 adulti provenienti da Inghilterra, Scozia e Galles che avevano tra i 40 e i 69 anni. Tra gli individui che hanno sviluppato il cancro al sistema digestivo, il 13% aveva riferito di avere una cattiva salute orale all’inizio del periodo di studio. Coloro che hanno riportato denti e gengive in cattiva salute avevano inoltre maggiori probabilità di essere obesi, di sesso femminile e di vivere in aree socioeconomiche sfavorite. Tendevano inoltre a essere fumatrici e a non assumere le quantità essenziali di frutta e verdura quotidiane.

In particolar modo, lo studio ha fatto emergere dei collegamenti tra cattiva salute orale e tumori epatobiliari (ovvero quelli che si verificano nel fegato, nella cistifellea o nei dotti biliari). Il più forte di questi legami era il carcinoma epatocellulare.

La ragione di tale collegamento non è ancora del tutto chiara. Probabilmente i batteri intestinali potrebbero offrire una spiegazione, come ipotizzano gli autori dello studio:

Il fegato contribuisce all’eliminazione dei batteri dal corpo umano. Forse, quando malattie come la cirrosi, il cancro e l’epatite colpiscono il fegato, compromettono la sua funzione che, a sua volta, porta i batteri a vivere più a lungo e a causare potenzialmente più danni.

via | MedicalNewsToday
Foto da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social