Guariti dal Covid-19: ritorno alla normalità difficile per i pazienti

Guariti dal Covid-19: ritorno alla normalità difficile per i pazienti

Il ritorno alla normalità è difficile per i pazienti guariti dal Covid 19: quali sono i sintomi e i problemi più comuni?

Il ritorno alla normalità è molto difficile per molti pazienti guariti dal Covid-19. Questa malattia è del tutto nuova, e riuscire ad affrontarla in maniera efficace è ancora difficile. Molti scienziati e ricercatori stanno lavorando per realizzare un vaccino contro il coronavirus, e nel frattempo i medici stanno trattando nel miglior modo possibile i pazienti che si ammalano.

Sopravvivere al Covid-19 è già abbastanza difficile per chi manifesta gravi sintomi della malattia, ma come rivela un nuovo studio dell’Università del Michigan, anche riuscire a tornare alla normalità non è semplice per coloro che sono guariti.

I pazienti guariti dal Covid-19 devono infatti affrontare diverse difficoltà, sia a livello finanziario che per quanto riguarda la loro salute. Lo spiegano gli esperti nel loro studio pubblicato sulla rivista Annals of Internal Medicine, dove hanno esaminato un campione di 488 pazienti con Covid-19 trattati e dimessi dagli ospedali del Michigan.

Gli esperti hanno condotto delle interviste con i pazienti a distanza di due mesi dalla guarigione. Grazie ai colloqui, hanno scoperto che un terzo dei sopravvissuti ha riportato problemi di salute ancora persistenti. Fra i più comuni si segnalano tosse, nuove o più gravi condizioni mediche e perdita persistente del gusto o dell’olfatto.

Covid-19: le difficoltà per i pazienti guariti

Oltre a influenzare la salute fisica, il Covid fa sentire il suo peso anche dal punto di vista psicologico. Un piccolo numero di partecipanti (28 persone) avrebbe anche fatto ricorso a cure per la salute mentale dopo essere usciti dall’ospedale.

Il 36% dei pazienti ha anche riferito di aver subito un impatto finanziario non indifferente dal momento del loro ricovero. Oltre alle persone che hanno perso il lavoro a causa della malattia, ve ne sono altre che hanno dovuto ridurre l’orario di lavoro o modificare le proprie responsabilità.

Questi dati – spiegano gli autori – confermano ancora una volta che il prezzo del Covid-19 si estende ben oltre il ricovero.

via | CNN
Foto di Usman Yousaf da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog