Diabete, alterazione di gusto e olfatto fra i sintomi?

Diabete, alterazione di gusto e olfatto fra i sintomi?

Diabete, alterazione gusto e olfatti sono due dei possibili sintomi della malattia: la conferma arriva da un nuovo studio italiano

Quando si parla di sintomi del diabete, l’alterazione di gusto e olfatto dovrebbe rappresentare un importante campanello d’allarme. Da un nuovo studio condotto dai membri dell’Irccs “Burlo Garofolo” di Trieste è infatti emerso che una buona parte delle persone con il Diabete di tipo 2 presentano una percezione alterata di questi due sensi.

Per il loro studio, gli autori hanno confrontato i pazienti con diabete con un campione di persone sane (appartenenti a un gruppo di controllo). A tutti i partecipanti è stato chiesto di testare delle striscioline di carta imbevute con diversi composti dal sapore salato, dolce, acido e amaro. Quindi, i volontari hanno annusato diversi odori mediante il cosiddetto Sniffin Sticks test, per valutare l’eventuale alterazione dell’olfatto.

Diabete: alterazione di gusto e olfatto per molti pazienti

Ebbene, dallo studio è emerso che molti pazienti con diabete di tipo 2 presentavano un’alterazione del gusto (in particolar modo del salato) e dell’olfatto. Nello specifico, il 65% delle persone con diabete presentava tale alterazione olfattiva.

Rimane da scoprire se questi “sintomi strani del diabete” (se così possiamo definirli) siano causati dalla malattia, o se in realtà non siano proprio questi una delle possibili cause di questa condizione:

Non sappiamo ancora se la perdita della capacità di gusto e olfatto sia causa o conseguenza della malattia. Le alterazioni sensoriali, influenzando presumibilmente il comportamento alimentare dei pazienti diabetici, potrebbero spiegare patologie quali obesità e ipertensione.

Per esaminare la questione in maniera più approfondita, gli autori stanno eseguendo degli studi su dei pazienti con diabete di tipo 1 in età infantile. Da questi è emerso che esistono effettivamente delle differenze nella percezione del gusto fra i pazienti con diabete e i soggetti sani.

Simili scoperte sono molto importanti, non solo perché allargano la serie di sintomi attraverso i quali è possibile riconoscere il diabete, ma anche perché permettono di comprendere maggiormente questa malattia tanto diffusa nel mondo.

Foto di Engin Akyurt da Pixabay
via | Ansa

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog