Covid e Disturbo post traumatico da stress: scoperto il legame

Covid e Disturbo post traumatico da stress: scoperto il legame

Covid e Disturbo post traumatico da stress: esiste davvero un legame, e la scienza lo conferma.

Esiste un chiaro legame fra Covid e Disturbo post traumatico da stress. Quello che alcune persone sospettavano già da tempo, è stato adesso confermato da un nuovo studio condotto dai membri della Flinders University. La pandemia di Covid ha fatto aumentare i casi di Disturbo da stress post-traumatico (PTSD). Sin dall’inizio della pandemia tutti noi abbiamo provato apprensione per la nostra salute e per quella dei nostri cari.

Tutto ciò, a lungo andare, ha messo a dura prova la nostra serenità emotiva, e la conferma arriva adesso dal nuovo studio condotto su 1040 partecipanti. I volontari hanno risposto alle domande di un sondaggio on line condotto in 5 Paesi occidentali. Ebbene, dallo studio è emerso che oltre il 13% dei partecipanti presentava sintomi correlati al PTSD, disturbi che giustificherebbero una diagnosi clinica.

La nostra ricerca mostra che questo fattore di stress globale può innescare sintomi di Disturbo post traumatico da stress. Abbiamo scoperto che lo stress traumatico era correlato a eventi futuri, come la preoccupazione per se stessi o per un membro della famiglia, al contatto diretto con il virus, così come al contatto indiretto a un evento non minaccioso per la vita, ad esempio tramite le notizie e i lockdown.

Covid, disturbo post traumatico da stress: quali sono le conseguenze?

Gli autori dello studio spiegano che il Disturbo post traumatico da stress si verifica quando si sperimentano una serie di reazioni che vanno dai ricordi intrusivi (flashback) ai pensieri disturbanti e ripetuti e immagini indesiderate. Tali sintomi possono svilupparsi in persone esposte a un evento che ha minacciato la loro vita o la loro sicurezza.

Gli autori spiegano che questo tipo di “ricaduta psicologica” collegata alla pandemia potrebbe durare mesi, o anche anni:

In particolare, mentre la maggior parte dei partecipanti ha riferito di aver sperimentato una qualche forma di disagio psicologico e il 13,2% del nostro campione era probabilmente positivo al PTSD, solo il 2% del nostro campione ha riferito di essere risultato personalmente positivo al Covid. Solo il 5% ha invece riferito che parenti stretti e amici erano risultati positivi.

Alla luce di quanto emerso dallo studio pubblicato sulla rivista PLOS ONE, pare che il disturbo post traumatico da Covid andrebbe ben oltre il contagio.

via | ScienceDaily
Foto di StockSnap da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di Benessereblog