Benessereblog Per vivere meglio, state seduti 20 minuti in meno al giorno

Per vivere meglio, state seduti 20 minuti in meno al giorno

Per vivere meglio, state seduti 20 minuti in meno al giorno

Diverse ricerche hanno dimostrato che stare seduti troppo a lungo è associato a un maggior rischio di soffrire di diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e mortalità precoce, ma uno studio condotto da ricercatori finlandesi su un campione di 133 impiegati con figli piccoli avrebbe dimostrato che ridurre anche solo di 21 minuti la quantità di tempo trascorsa in posizione seduta potrebbe fare la differenza. Lo studio è stato condotto presso l’Università di Jyväskylä, in Finlandia, ed i suoi autori hanno arruolato un campione di lavoratori, dividendoli in 2 gruppi. I membri del gruppo di intervento hanno ricevuto delle informazioni in merito alle strategie migliori per ridurre il tempo trascorso in posizione seduta a lavoro e durante il tempo libero.

I volontari hanno quindi fissato degli obiettivi personali raggiungibili nella vita lavorativa e in famiglia, in modo da ridurre il tempo trascorso sulla sedia. Al basale i partecipanti erano sedentari mediamente per 5,6 ore al giorno sul posto di lavoro e 3,8 ore al giorno durante il tempo libero. Dopo la sessione di consulenza, il tempo libero “sedentario” sarebbe diminuito di 21 minuti al giorno, e sarebbe aumentata la quantità di attività fisica leggera svolta dai partecipanti del gruppo di intervento, rispetto a quelli del gruppo di controllo.

Alla fine dell’anno, i membri del gruppo di intervento trascorrevano ancora 8 minuti di tempo in meno seduti durante la giornata, mentre quelli del gruppo di controllo avevano aumentato leggermente la quantità di tempo trascorsa svolgendo attività sedentarie. Durante il periodo di follow up, durato un anno, sono stati inoltre monitorati diversi marcatori della salute, ed esaminando i risultati ottenuti gli esperti avrebbero constatato che coloro che avevano trascorso meno tempo svolgendo attività sedentarie avrebbero registrato dei primi miglioramenti.

Lo studio dimostra dunque che riducendo i livelli di sedentarietà è possibile migliorare la propria salute. Studi futuri dovrebbero adesso aiutarci a scoprire se modificando l’ambiente fisico o sociale a lavoro sarà effettivamente possibile ridurre il tempo trascorso seduti dietro una scrivania.

via | ScienceDaily

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social