Benessereblog Salute Mascherine e igienizzanti fra i prodotti più venduti in farmacia nel 2020

Mascherine e igienizzanti fra i prodotti più venduti in farmacia nel 2020

Mascherine e igienizzanti fra i prodotti più venduti in farmacia nel 2020

Mascherine e igienizzanti per le mani sono fra i prodotti più venduti in farmacia. La pandemia ha segnato in modo pesante l’economia di molti Paesi del mondo, ma non sorprende scoprire che a registrare vendite da record sono stati prodotti come igienizzanti e mascherine, che lo scorso anno hanno raggiunto livelli mai registrati prima.

Questo è uno dei dati che saltano subito all’occhio dal rapporto steso da Iqvia, provider globale di dati in merito al mondo sanitario e farmaceutico. Il progetto risponde a una domanda che probabilmente anche voi vi sarete posti durante lo scorso anno, ovvero: quanto hanno speso gli italiani in farmacia nel 2020? La risposta breve l’avrete già intuita, ed è “molto”.

La pandemia di Covid ha fatto nascere in noi il bisogno di tutelare a 360 gradi la nostra salute, in primis facendo ricorso ai DPI (Dispositivi di protezione individuale), soprattutto igienizzanti per le mani e mascherine. Durante il 2020 noi italiani abbiamo speso 164 milioni di euro solo per l’acquisto di mascherine chirurgiche, Ffp2 o lavabili. E per quanto riguarda gli igienizzanti? Insieme a guanti protettivi e termometri, anche questi hanno registrato un incremento delle vendite evidente. Pensate che solo per i disinfettanti per le mani, le vendite sono aumentate del 1125% rispetto al 2019.

Tra i prodotti più venduti in farmacia anche integratori e rimedi anti ansia

integratori e covid

E sempre in linea con il desiderio di proteggere la salute, noi italiani abbiamo acquistato anche molti prodotti per rafforzare il sistema immunitario, a cominciare da vitamine e integratori alimentari.

Predominano soprattutto quelli a base di vitamina C e gli integratori di vitamina D, in combinazione con altri principi attivi che fanno bene alla salute e che sono ritenuti utili per prevenire i sintomi del Covid-19. In particolar modo, si è registrata un’impennata delle vendite in prossimità della quarantena di Marzo.

In crescita per tutto il 2020 anche la vendita di prodotti per combattere ansia e insonnia. Molti li hanno acquistati per affrontare l’ansia da lockdown e l’insonnia da Covid, che ha colpito molte persone nell’ultimo anno.

Un’inflessione si è registrata invece per quanto riguarda la vendita di farmaci per il trattamento di raffreddore e influenza. Le misure per prevenire il contagio da Sars-Cov-2, così come lo smart working e il distanziamento sociale, hanno infatti ridotto la circolazione di queste malattie.

via | Ansa
Foto di Anastasia Gepp da Pixabay
Foto di HalGatewood da Pixabay

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social