Benessereblog Salute Mal di testa e disturbi alla vista per chi guarderà il film Avatar

Mal di testa e disturbi alla vista per chi guarderà il film Avatar

State aspettando con ansia l’uscita di Avatar nelle sale cinematografiche italiane? L’attesa durerà poco perché arriverà nei nostri cinema venerdì prossimo, ma qualcuno di voi potrebbe decidere di non andare a vederlo dopo aver saputo delle perplessità avanzate dagli oculisti.Secondo i medici dell’occhio, infatti, due ore trascorse davanti alle immagini tridimensionali potrebbero far male alla […]

Mal di testa e disturbi alla vista per chi guarderà il film Avatar

State aspettando con ansia l’uscita di Avatar nelle sale cinematografiche italiane? L’attesa durerà poco perché arriverà nei nostri cinema venerdì prossimo, ma qualcuno di voi potrebbe decidere di non andare a vederlo dopo aver saputo delle perplessità avanzate dagli oculisti.

Secondo i medici dell’occhio, infatti, due ore trascorse davanti alle immagini tridimensionali potrebbero far male alla testa se si soffre già di disturbi alla vista. Il monito arriva dall’optometrista James Sutton che ha esposto i suoi dubbi al quotidiano britannico Telegraph. Secondo il dottor Sutton, il problema è che il 3D offre una situazione del tutto innaturale e costringe gli occhi a lavorare sodo.

In molte persone, specialmente bambini, può provocare l’affaticamento degli occhi, mal di testa e vertigini. Il tabloid britannico cita addirittura l’esperienza, tutt’altro che piacevole, di persone con problemi visivi nella messa a fuoco che hanno abbandonato la sala in fretta e furia perchè storditi dagli effetti ”troppo” speciali dei film a 3 dimensioni.

Via | Telegraph

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come combattere la sarcopenia
Malattie

Per combattere la sarcopenia, è fondamentale adottare un approccio multifattoriale. L’esercizio fisico regolare, che includa attività di resistenza e forza, stimola la crescita e mantiene la funzionalità muscolare. Una dieta bilanciata, ricca di proteine di alta qualità, vitamine e minerali, favorisce la sintesi proteica muscolare. Mantenere uno stile di vita attivo, evitando il sedentarismo, contribuisce a preservare la salute dei muscoli.