Benessereblog Benessere Psicologia Lo smartphone può aiutarci a combattere l’ansia

Lo smartphone può aiutarci a combattere l’ansia

Lo smartphone può aiutarci a combattere l’ansia

Lo smartphone può aiutare a tenere alla larga l’ansia. A suggerirlo è un nuovo studio condotto dai membri della University of Manchester, della Harvard University, della University of Melbourne e del Black Dog Institute in Australia, secondo cui delle applicazioni installate sullo smartphone possono essere utilizzate per ridurre significativamente l’ansia e migliorare la vita delle persone. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno arruolato un campione di 1.837 persone, ed hanno constatato che gli interventi complessivi basati sull’utilizzo degli smartphone avrebbero ridotto significativamente l’ansia dei soggetti.

Sempre più persone, negli ultimi anni, si rivolgono ai servizi di salute mentale a causa di disturbi più o meno gravi, e spesso tali servizi faticano a soddisfare le esigenze di tutti.

Dallo studio sarebbe però emerso che gli smartphone potrebbero rappresentare un modo economico ed efficace per combattere alcuni disturbi (come appunto quello dell’ansia), e che l’utilizzo di specifiche app potrebbero fornire dei trattamenti personalizzati, efficaci e accessibili per alleviare l’ansia e altri disturbi mentali.

via | MedicalXpress

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social