Benessereblog Salute L’insonnia è un problema psicologico?

L’insonnia è un problema psicologico?

L’insonnia è un problema psicologico?

Quello dell’insonnia è un problema di natura psicologica? A suggerirlo è una ricerca condotta dai membri dell’Università di Sydney, i quali hanno eseguito una revisione di 13 studi precedenti, ed hanno constatato che il semplice atto di assumere una pillola (un placebo per l’esattezza) può migliorare la qualità del nostro sonno.

Gli esperti hanno infatti esaminato un un totale di 566 pazienti con problemi di insonnia, i quali sono stati invitati ad assumere un placebo (ritenuto da loro un trattamento contro l’insonnia) o a non assumere nessuna pillola.

Ebbene, dallo studio pubblicato sulla rivista Sleep Medicine sarebbe emerso che i pazienti che avevano assunto il placebo avrebbero riportato significativi miglioramenti nella loro capacità di addormentarsi, nella quantità totale di riposo ottenuto e nella qualità del loro sonno.

via | DailyMail

Le informazioni riportate su Benessereblog sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social